Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Billie Jean

Feste di Natale che divertimento!!!

December 16, 2014 | By | No Comments

Quando si dice che il tempo vola sembra proprio che non sia un modo di dire,
l'estate è già un lontano ricordo, il freddo è arrivato, ma almeno la cosa che scalda questo periodo di nebbia e gelo sono i colori del Natale e i parchi tematici più importanti d'Italia
vogliono dare il loro contributo ed addobbarsi per le feste 😉

Capodanno a Rimini

Feste di Capodanno a Rimini

Anche i parchi tematici festeggiano il Natale!

Partiamo dalla Riviera Romagnola che ogni anno si contende il Capodanno più caotico e colorato tra le varie località che si estendono per il lungo litorale, dove comunque Rimini la fa sempre da padrona, seguita da Riccione, Cesenatico, Cattolica, ecc.

Venezia in Miniatura

Venezia in Miniatura

Tra le tante attrattive anche i parchi tematici che hanno una fruibilità invernale rimangono aperti, vicino a Rimini troviamo l'intramontabile Italia in Miniatura che per le feste natalizie oltre allo stivale delle miniature, avrà funzionanti la Venezia navigabile tra i suoi canali riprodotti in scala 1:5, il PalaPlay tematizzato per Natale e la storia di Pinocchio.
Per chi ama invece la natura, il mondo marino e i delfini, la visita è immancabile all'Acquario di Cattolica e all'Oltremare di Riccione. Possibilità di soggiornare in hotel e usufruire degli ingressi agevolati ai parchi con pacchetti da 43.90 € per persona.!
Spostandosi verso il nord non poteva mancare il magico natale di Gardaland che ogni anno attira migliaia di persone ed è sempre al primo posto per numero di visitatori. Il parco ha riaperto per il ponte dell'immacolata ed ha registrato circa 16.000 presenze quando ne erano state stimate 12.000.

Albero Magic Winter Gardaland

Albero di Natale Gardaland

Ottimi risultati per questo intramontabile posto, sempre molto curato e ricco di ambientazioni con alberi di natale, palline colorate, luci scintillanti, babbi natale, caramelle e una calda atmosfera che aiuta a scaldarsi nelle fredde giornate invernali. Per il periodo del Magic Winter il parco non è funzionante al 100%, le attrazioni acquatiche ed alcune montagne russe sono chiuse, viene però integrato con altri giochi montati per l'occasione come la pista dei go kart che simula la guida sul ghiaccio, la discesa sul gommone in un pendio innevato sia per adulti che per bambini, la pista di pattinaggio su ghiaccio, un'area gioco per bambini su neve finta, insieme a tutti gli spettacoli in stile natalizio come il nuovo "La Fabbrica dei Regali" al Gardaland Theatre e non poteva mancare il grande albero che sovrasta la piazza antistante Ramses il risveglio.

Gardaland e Babbo Natale

Babbo Natale a Gardaland

In determinati orari poi si possono incontrare Prezzemolo vestito per l'occasione e per chi deve chiedere i regali c'è anche la possibilità di incontrare Babbo Natale visitando la sua casa 🙂
Nel periodo invernale il biglietto di Gardaland viene venduto insieme all'ingresso all'acquario Sea Life, che può essere visitato nella stessa giornata o il giorno seguente.
Sempre nella zona del Garda è aperto anche Natura Viva, per la sola parte del percorso faunistico, dove si possono vedere tante specie di animali più o meno esotiche; la direzione del parco, a seconda del bel tempo o meno, potrebbe decidere di mettere in funzione anche la parte dello zoo safari.
Aperto tutto l'anno è l'acquario di Genova, punta di diamante di tutto il gruppo Costa Edutainment.
Viaggiando verso la capitale italiana, tante le bellezze storiche e i musei che accolgono tanti turisti in qualsiasi periodo dell'anno, insieme ai parchi divertimento e tematici della zona.

Cinecittà World e il Natale

Cinecittà World e il Natale 2014

In primis, all'interno delle mura di Roma, rimane aperto per le vacanze il parco zoologico più antico d'Europa: il BioParco. Proseguendo fuori dal raccordo anulare, nella zona di CastelRomano si trova il nuovo, ma ormai famoso, parco tematico dedicato al cinema: Cinecittà World, con i suoi fantastici spettacoli e set ispirati ai più grandi film della storia. Andando invece verso la località di Valmontone si può vivere la magia del Natale visitando Rainbow Magicland che come ogni anno propone un Capodanno alternativo e divertente con djset, cene, fuochi d'artificio e musica fino all'alba!

Seconda parte … un week-end dedicato al divertimento!

May 20, 2014 | By | No Comments

Entrata Natura Viva Percorso Faunistico

Entrata Natura Viva Percorso Faunistico

Dopo Gardaland e Sea Life è la volta di Natura Viva!

... l'ultimo giorno del nostro week-end dedicato ad alcuni dei parchi della zona del Garda è dedicato alla visita per parco faunistico-zoo safari Natura Viva in provincia di Verona. Fortunatamente è tornato a splendere il sole ed è una giornata gradevolissima ed ideale per passeggiare tra i sentieri e le stradine del parco. Arrivati all'entrata vediamo una coda interminabile per entrare nella zona dello zoo-safari, che si può effettuare tranquillamente con la propria auto,

A Natura Viva convivono Ippopotamo e Rinoceronte bianco

Rinoceronte bianco e Ippopotamo a Natura viva

decidiamo quindi di iniziare dal percorso faunistico a piedi. Questa zona è suddivisa in zone della terra, per dare una linea ordinata al giro che viene proposto ai visitatori. Si parte da Sentieri d'Africa dove si incontrano tra gli altri il rinoceronte bianco e gli ippopotami che vivono in armonia nello stesso recinto. Interessante anche la struttura dedicata alla più grande famiglia di scimpanzé in cattività, dove la mattina vengono distribuiti gli "arricchimenti" che consistono in razioni di cibo racchiuse in cartocci o pacchettini di carta che aiutano a stimolare maggiormente gli animali. Simpaticissimi i suricate che sbucano dalla tana perchè devono sempre vigilare il territorio ed avvisare il resto dalle famiglia in caso di eventuali pericoli! Immancabile il leone con le leonesse che si stavano riposando beatamente all'ombra degli alberi.

Leonesse a Natura Viva

Leonesse a Natura Viva

Proseguendo in questa mattina di sole si passa alla zona dedicata  in particolare al Madagascar, con tante specie di lemuri, i più vivaci sono i lemuri catta, che sono stati anche i protagonisti del famoso cartone animato Madagascar appunto.
Arrivando in Oceania si trovano i Wallaby, che altro non sono che piccoli canguri e specie di volatili come il casuario, la gru antigone e l'emu.

il panda minore detto panda rosso

Panda Rosso Natura VIva

Proseguendo il percorso per il parco, molto curato e piacevole si arriva poi verso altre zone dove si trovano gli animali asiatici, europei ed americani. Il simbolo del parco è il panda rosso, panda minore, che nelle ore mattutine dorme tra gli alberi essendo un animale che gira molto la notte... Divertente cercarli tra i rami, ne vedo uno più nascosto tra le foglie, uno invece più visibile, che dorme beato, entrambi appallottolati come gattini, è un piacere osservarli! E' davvero emozionante per me osservare ed incontrare queste specie che non avrei mai potuto vedere nella vita se non in televisione. Al di là di tutto quello che si può dire contro questi parchi, non dobbiamo dimenticare che nascono per aiutare le specie in via di estinzione e si preoccupano della salvaguardia delle razze, inoltre la quasi totalità di questi animali sono nati in cattività e accolti da altri zoo. Tra l'emozione più grande l'incontro "ravvicinato" con il leopardo delle nevi, il giovane

Leopardo delle nevi a Natura Viva

Leopardo delle nevi

felino salta giù dalla sua rupe e si avvicina al vetro che ci separa... annusa un po' in giro, osserva, mi passa davanti che quasi mi sembra di toccarlo e poi sparisce di nuovo tra le rocce. Non è facile vedere i felini di giorno, perché sono tutti predatori che iniziano ad agire principalmente al crepuscolo, ad esempio la tigre dell'Amur non si vede proprio da nessuna parte, ma il mio occhio riesce a cogliere la sua testolina in lontananza tra l'erba alta, dove si riposa al fresco in attesa che le ore più calde siano trascorse... Avrei voluto vedere la tigre muoversi e più da vicino, un motivo in più per tornare a Natura Viva! Tanti altri animali si possono vedere lungo i sentieri, molti volatili, diversi tipi di cervidi, altri meravigliosi felini come l'ocelot, la lince e i gatti selvatici, tutti intenti a schiacciare una bella pennichella 🙂
Bello anche lo spazio dedicato ai lupi europei che si scorgono tra gli alberi, i tapiri che però dormono così come gli orsi andini e le tante scimmiette tra cui il tamarino imperatore e lo uistitì.

Caimano Natura Viva

Caimano Natura Viva

Un'area è dedicata anche agli animali della fattoria, dove i bambini si divertono ad accarezzare in particolare le caprette; non manca inoltre la serra tropicale, con un caldo umido incredibile all'interno, dove si possono trovare i caimani, gli armadilli, i pipistrelli, il bradipo, le farfalle e le teche con i serpenti di ogni tipo.
Decidiamo di non fare visita all'Extinction Park anche se sicuramente per gli appassionati è interessante passeggiare tra le riproduzioni dei mastodonti e dei dinosauri.
La mattina è ormai terminata, ora di mangiare, ci fermiamo la Simba Self, ma quando vediamo la fila e la massa di famigliole che deve ancora pranzare, decidiamo per un panino al Timbavati bar.
Il parco faunistico è un posto veramente bello e rilassante, si percepisce l'accuratezza del luogo e l'amore per  gli animali.

La parte dello Zoo Safari...

Entrata Zoo Safari Natura Viva

Entrata Zoo Safari Natura Viva

Struzzi Safari Natura Viva

Struzzi Safari Natura Viva

Dopo pranzo è la volta del Safari... Tra struzzi e zebre girano tranquillamente fra le auto,  le giraffe... Non ne avevo mai vista una dal vivo, emozionante quando sono riuscita ad attirare la sua attenzione ed è arrivata fino ad annusarmi la mano 😀
Antilopi, Nyala, Impala, Asino Somalo, Lemure Rosso e Lemure Bianco e Nero, Bue dei Watussi, Potamocero, fino ad arrivare nella zona più protetta dove sono i carnivori: Iena Maculata, Leoni, Ghepardi che in realtà sembrano tutti molto mansueti e disinteressati al nostro passaggio, ma sempre affascinanti. Il Safari ha una durata di circa un'oretta, la visita a Natura Viva finisce, le emozioni e la gioia di questi giorni rimangono...

Ghepardo nascosto nell'erba

Ghepardo nascosto nell'erba

 

Reportage da Sea Life, Gardaland e Natura viva…

May 13, 2014 | By | No Comments

...Prima Parte... un week-end dedicato al divertimento!

Ponte del 1° maggio, quale momento migliore per andare a fare una visita in alcuni dei parchi tematici più famosi della zona del Garda!

Sea Life Aquarium di Gardaland

Sea Life Aquarium interno

Si parte così per tre giorni di divertimento e relax. Il primo giorno il tempo non è dei migliori, piove un po', così arrivando nelle prime ore del pomeriggio decidiamo di visitare lo Sea Life Aquarium di Gardaland che è tutto al chiuso tranne per la parte dei leoni marini, che comunque non saranno presenti fino a giugno.

ingresso di Sea Life

Sea Life entrata

Lo Sea Life si snoda in un percorso molto piacevole, con luci colorate, vasche tematizzate e pesci di ogni genere. C'è abbastanza gente visto il tempo, noi saltiamo la fila alla cassa grazie ai biglietti di Parchigratis e ci addentriamo nel regno marino. La prime stanze sono dedicate alla fauna del lago di Garda, poi man mano che si procede si trovano pesci, molluschi e piante tropicali.

Tartaruga dal collo lungo

Tartaruga dal collo lungo

Quest'anno è stata inaugurata una nuova stanza dedicata alle tartarughe, tra le più strane e disparate come quella dal collo lungo!
Il tunnel rimane la parte più affascinante dell'acquario, dove si trovano anche piccoli squali, razze e cernie che nuotano tranquillamente intorno ai visitatori, un bel tesoro sommerso decora tutta la galleria e ci si sente dei veri pirati alla ricerca di avventura!

Sea Life Tesoro sommerso

Sea Life Tunnel

La visita continua tra le vasche tattili, i cavallucci marini, le piccole meduse e termina con l'uscita nel negozio di souvenir dedicato, un pomeriggio piacevole è trascorso!

Il parco numero uno in Italia: Gardaland!

Gardaland e la fontana di Prezzemolo

Gardaland fontana ingresso

Il giorno successivo ci rechiamo a Gardaland, con un po' di timore di trovare il pienone essendo un sabato. Il tempo però continua ad essere nuvoloso e questo si rivela molto positivo poichè c'è pochissima fila in quasi tutti i giochi. La prima attrazione in cui ci precipitiamo è il meraviglioso e adrenalinico Raptor, montagna russa alata unica in Italia! E poi via verso la parte più sognante del parco, dove si trovano Corsari e Ramses il risveglio... L'attrazione dei pirati ha avuto una bella svecchiata ed è sempre avvolgente ed affascinante, il tempio egizio sinceramente era molto più bello e coinvolgente prima, quando era Valle dei Re e non si doveva sparare come forsennati a dei bersagli luminosi senza godersi la tematizzazione e la storia... ma questo è un parere personale.

Gardaland Villaggio Corsari

Villaggio Corsari Gardaland

Il cinema 4D, un tempo cinema dinamico, è sempre divertente, intramontabili le famose Magic Mountain che si intersecano con e il Sequoia Adventure, che si vocifera vogliano vendere, personalmente ritengo che l'attrazione sia anche divertente ma troppo lenta la fila, quindi non troppo gettonato. In questa zona del parco si trova anche il Colorado Boat, nonostante il meteo nuvoloso e freddino decidiamo di fare la follia di un bel giro... Immancabile arriva la "lavata" generale, ma anche tante urla e divertimento!!!

Villaggio West di Gardaland

Villaggio West Rio Bravo

Procedendo a ritroso verso l'uscita del parco si passa dal paese stile arabo, per giungere poi al villaggio del vecchio West, il "Rio Bravo", che è stato integrato e ampliato, molto carino e pieno di negozi e ristoranti. Nonostante la giornata con poca affluenza non riusciamo però a fare tutte le attrazioni e a vedere tutti gli spettacoli, il parco ormai è stato molto ampliato e la  chiusura è alle 18. Decidiamo quindi di non perderci Mammut e Tornado Blu e di visitare il Fantasy Kingdom dove però la casa di Prezzemolo "Magic House" è in manutenzione! Come finale un'altra impresa sfidando il freddo: Fuga da Atlantide!

Fuga da Atlantide - Gardaland

Fuga da Atlantide

Prezzemolo Land novità 2014

Castello di Prezzemolo Land

Uscendo passiamo dalla nuova zona dedicata ai più piccoli "Prezzemolo Land", colorata, piena di dettagli, ispirata alle invenzioni di Leonardo, che deve essere proprio divertente, soprattutto quando sarà estate e si potranno utilizzare anche i cannoni ad acqua... La giornata nel magico mondo di Gardaland termina con un giretto rilassante sul TransGardaland Express, unica attrazione rimasta dall'apertura del parco avvenuta nel 1975! Il parco divertimenti del Garda non delude mai, è sempre un piacere e un vero divertimento per tutte le età...
L'ultimo giorno del week-end ci aspetta il parco faunistico - zoo safari Natura Viva di Bussolengo (VR), è la prima volta che lo visito, sono molto curiosa, a breve la seconda parte del reportage! 😉

Parco Oltremare di Riccione: Incontro Indimenticabile!

April 14, 2014 | By | No Comments

Agosto 2013. Dopo anni di sogni a occhi aperti e passione sfrenata verso i delfini, decido che è giunto il momento di accontentare il mio desiderio e prenoto l'esperienza privata al parco di Oltremare: incontra il delfino.

Delfini Oltremare

Delfini Oltremare

Per gustarmi appieno il tutto, decido di trascorre un paio di giorni nella riviera romagnola e di cogliere l'occasione per visitare anche il più famoso Aquafan, il parco acquatico più cool d'Italia. Valuto così un pacchetto su parchigratis.it che comprende notte in hotel con colazione e ingresso ai parchi! Per quanto riguarda invece il mio incontro, decido di prenotare l'ultimo appuntamento delle 17.00, un'ora prima della chiusura del parco, per concludere con la ciliegina sulla torta la mia visita a Oltremare.

Mi reco all'Oltremare di Riccione in mattinata, il parco tematico che va a completare il più esplosivo Aquafan nella mia vacanza costruita ad hoc,  andando oltre al puro divertimento degli scivoli con percorsi didattici, foreste preistoriche, filmati sulla nascita della Terra, rapaci, creature marine e i simpatici delfini. Chi non ricorda anche la famosa pubblicità di Ulisse delfino curioso?

Spettacolo delfini Oltremare

Spettacolo delfini Oltremare

Oggi Ulisse è grande ed è diventato papà di un bel delfino di nome Zeus, avuto insieme alla simpatica Cleo. Babbo e figlio convivono molto bene. Dopo un po' di tempo trascorso in vasche divise, perché entrambi maschi, separazione necessaria anche per vedere la reazione del padre, che invece è apparso da subito curioso ma non aggressivo nei confronti del piccolo. Zeus si diverte molto ad emulare le gesta dei genitori e degli altri tursiopi e sta diventato proprio bravo a fare tutte le esibizioni e i tuffi, proprio come i grandi!

Per la stagione 2013 il parco ha inaugurato un musical dedicato alle avventure rivisitate di Peter Pan che si intitola “l'isola che non c'era” e già dall'ingresso si viene accolti dai simpatici  personaggi che rendono più allegro e pittoresco tutto il contesto.

Isola che non c'era

Isola che non c'era a Oltremare

Nonostante il visibile calo di ingressi e qualche angolo che avrebbe bisogno di rinnovamenti, Oltremare rimane sempre un parco affascinante. Entrare nella splendida cupola dove viene racchiusa la foresta di Darwin, ispirata al periodo preistorico con tanto di piante e alligatori abbinati alle fedeli riproduzioni dei dinosauri; ammirare i meravigliosi voli dei rapaci o lasciarsi trasportare dagli spettacoli dei disegni di sabbia, fino a giungere alla stupenda Laguna di Taras dove vivono, giocano e si esibiscono gli immancabili delfini.
Dopo aver girato per tutto il parco, aver visto gli spettacoli e aver mangiato e bevuto a dovere, vado sulle gradinate per assistere all'ultimo spettacolo della giornata, sapendo che poi mi aspetta una meravigliosa esperienza!

Così tra musica, applausi, tuffi, spruzzi e capriole termina il fantastico e magico spettacolo dei delfini, dopodiché la laguna si svuota e tutti sono invitati ad uscire... tranne le tre persone che hanno prenotato per incontra il delfino! 🙂

Laguna Oltremare

Laguna Oltremare

Ci accoglie una delle istruttrici che ci fa entrare a bordo vasca, ci istruisce un po' sulla mezz'ora che seguirà, dicendoci che i delfini sono creature molto intelligenti, che le creature presenti a Oltremare sono nate tutte in cattività e sono abituati al rapporto con l'uomo e che, emulando i genitori fin da piccoli, imparano a fare le evoluzioni e i tuffi, partecipando man mano anche agli spettacoli. Ci spiega che sono mammiferi che hanno bisogno di molti stimoli per non andare in depressione e non annoiarsi, per questo ogni giorno gli addestratori oltre a nutrirli e a prendersi cura di loro insieme ai biologi, li fanno giocare.

Ci dice poi di non accarezzare il delfino vicino agli occhi perché oltre a non conoscerci, potremmo dargli fastidio alle orecchie, che altro non sono che due buchini, e di non accarezzarlo nella sommità del capo, dove è presente lo sfiatatoio che gli serve per respirare... Tra tutti gli abitanti della Laguna, ci fa arrivare proprio il piccolo Zeus, così carino e giocoso.

incontra il delfino

Billie Jean corona il suo sogno

A turno ci fa avvicinare all'acqua e finalmente l'emozione si sprigiona del tutto quando le mie mani toccano la sua pelle. Avevo immaginato tante volte la consistenza dell'epidermide, ma non pensavo fosse così morbida e liscia, ricorda vagamente la superficie dei canotti 😀

L'esperienza è stata molto intensa e originale, il tempo è volato tra qualche prova da addestratrice, qualche carezza e alcune fotografie che hanno immortalato per sempre quel fantastico momento!

Ai piedi di un vulcano, un parco tematico…

January 30, 2014 | By | No Comments

Proprio così, in Sicilia, ai piedi dell'Etna, il vulcano ancora attivo dell'isola, nel comune di Belpasso (CT), sorge il parco tematico ed acquatico Etnaland!
Il parco che può essere considerato il numero uno dell'Italia del Sud, sempre in continua espansione ed evoluzione, per la gioia di tutti gli appassionati, isolani e turisti...

Etnaland

Etnaland

Da Zoo a Parco divertimenti...

Etnaland ha una bella storia, nato quasi per caso, ma in realtà con una logica, oculati progetti e ricerche di mercato. Il fondatore, il sig. Francesco Russello nel primo dopoguerra aveva ereditato dal padre un'attività di esportazione di mandorle, ma si accorse in breve tempo che l'economia e l'entrata in concorrenza con gli USA non avrebbe più portato i giusti guadagni. Decise così di vendere e di acquistare 65 ettari di terreno situati in prossimità dell'Etna. All'inizio vennero utilizzati per uso personale e per creare uno dei primi agriturismi in Italia, successivamente, intorno agli anni settanta, un po' per interesse, un po' per sfida, decise di creare il primo zoo della zona, dando

Parco della Preistoria - Etnaland

Parco della Preistoria - T-Rex

vita al Parco Zoo della Sicilia (chiuso definitivamente nel 2007). La nuova realizzazione ebbe molto successo e buoni numeri di visitatori nel corso degli anni successivi, tant'è che con l'andare del tempo si ampliò la zona con il Parco della Prestoria, che vide la realizzazione di 22 dinosauri a grandezza naturale e l'installazione di una funivia per visionare il tutto dall'alto fino ad arrivare al vulcano!
Intorno agli anni novanta, consapevole di aver intrapreso una strada molto proficua in quel periodo, il sig. Russello decise di abbandonare definitivamente l'ambito agricolo e di dedicarsi totalmente all'ambiente del divertimento. Con l'aiuto di esperti di fama europea ebbe inizio la realizzazione del parco acquatico che aprì le porte agli appassionati del 2001 e si chiamò Etnaland.

Twin Twister

Twin Twister

Dopo diversi anni di successi di visitatori, si comprese maggiormente la potenzialità del parco che aveva un'apertura prettamente estiva, si pensò quindi di realizzare anche la parte di Themepark che avrebbe dato ancora più visibilità ad Etnaland e maturato la possibilità di rimanere aperto per circa 7 mesi all'anno, portando più business e anche più posti di lavoro. La parte tematica fu inaugurata nel 2013 e rende così il parco il più grande e completo dell'Italia del Sud, con ottime prospettive per il futuro del divertimento!

Quante attrazioni!!!

Il parco acquatico con un'alta tematizzazione, all'avanguardia da quando fu inaugurato, ha diversi scivoli ed attrazioni d'acqua per la gioia e il gusti di tutti.
Le più famose ed adrenaliniche sono:

  • Stukas: il più veloce, dove in alcuni punti si è addirittura sollevati dallo scivolo
  • Dark Kamikaze: rosso come la lava dell'Etna, super veloce e tutto al chiuso
  • Kamikaze: un nome un programma!
  • Hydro Kamikaze: scivolo super veloce, metà aperto e metà al chiuso
  • Rafting River e Wild River: Scivoli con gommoni da 4 e 6 posti
  • Twin Twister: 4 scivoli attorcigliati tra  di loro per super velocità e divertimento
    Stukas e Kamikaze

    Stukas e Kamikaze

Per completare il tutto ci sono diversi altri scivoli, adatti anche ai più piccini e a chi non ama le altezze e l'elevata velocità... E naturalmente non potevano mancare 3 piscine di cui una ad onde e una dedicata al completo relax (Laguna Blu).

Jungle Splash

Jungle Splash

Tra le attrazioni acquatiche spiccano Crocodile Rapids (classico percorso su grandi gommoni acquatici, tematizzato a palude) e Jungle Splash (barcone da 20 posti con super discesa "bagnata" finale) che hanno ricevuto entrambe il premio come Miglior Nuova Attrazione rispettivamente nel 2005 e 2010.

La parte del parco tematico comprende una delle attrazioni che è stata dichiarata tra le più grandi e adrenaliniche al mondo: The Storm, un

The Storm

The Storm

compact mega coaster alto più di 30 metri e con pendenze intorno ai 70 gradi, un insieme di velocità, adrenalina e super divertimento!
Tra le altre attrazioni spiccano Etnaland Tower da cui si può vedere tutto il panorama, la Funivia, già presente agli inizi della nascita del parco, il cinema 4D; The School, una dark ride interattiva ambientata all'interno di una vecchia scuola abbandonata. Tante attrazioni sono anche dedicate ai bambini e alle famiglie, come il trenino, i trattori della fattoria ed Eldorado, una montagna russa per famiglie che sfreccia per le miniere!

Come in ogni parco tematico che si rispetti non poteva mancare la mascotte, che nel caso specifico sono guarda caso due simpatici mostricciatoli che si chiamano Ciclopina e Ciclopino!
Un bel parco divertimenti che diventerà presto sempre più famoso e che attirerà visitatori da tutta Italia ed Europa!

Le mascotte di Etnaland

Ciclopino e Ciclopina

Magico Natale :)

November 27, 2013 | By | No Comments

La magia dei parchi divertimento raddoppia con la tematizzazione di Natale!

Giunto ormai il freddo, anche se siamo ancora in autunno, tutti i parchi divertimento d'Italia hanno chiuso i battenti per ritornare più belli che mai ad allietarci nella primavera 2014.
Tutti tranne 2, che non ci abbandonano mai! Gardaland, il parco numero uno d'Italia, sulle rive del lago di Garda e Rainbow Magicland, ultimo nato nella famiglia parchi che si trova a Valmontone, alle porte di Roma; entrambi in questi giorni stanno ultimando le tematizzazioni natalizie per essere più splendenti e magici possibile!

Babbo Natale a Gardaland

Babbo Natale a Gardaland

Gardaland Magic Winter

Prezzemolo & Friends Magic Winter

Prezzemolo & Friends Magic Winter

Gardaland e il suo Magic Winter, aprirà le porte il 7 dicembre, per tutti i week-end di dicembre, più dal 21 dicembre al 6 gennaio (esclusi il 25 dic. e il 1 genn.).
Sono ormai diversi anni che il parco si propone anche in questa veste, con ottimi risultati, magnifici addobbi, strabilianti decorazioni, per un'atmosfera tutta da assaporare.
Prezzemolo e i suoi amici ospiteranno anche Babbo Natale che si aggirerà tra le attrazioni per salutare grandi e piccini e per cercare di esaudire più desideri possibili.

SeaLife e Babbo Natale subacqueo

SeaLife e Babbo Natale subacqueo

Anche l'acquario di Gardaland, lo Sea Life, non sarà da meno, dentro la galleria marina infatti si potrà ammirare un bel Babbo Natale subacqueo con tanto di regali e pupazzo di neve!
Per il periodo invernale le attrazioni non saranno tutte in funzione, per via delle basse temperature e del clima spesso non molto favorevole, infatti quelle acquatiche come Fuga da Atlantide, Colorado Boat e Jungle Rapids rimarranno chiuse, così come alcune roller coaster tra le più veloci come Raptor e Blu Tornado. Sono previsti però diversi show, dislocati tra i vari teatri, arene e tendoni, in più orari per allietare al meglio tutti i visitatori. Tra gli spettacoli vogliamo ricordare Madagascar Live!, Magico Natale e la Winter Parade che sfilerà per tutto il parco!

Gardaland Winter Parade

Gardaland Winter Parade

Durante il Magic Winter a Gardaland si potrà anche provare l'ebbrezza di una gara su Go-Kart elettrici che sfrecciano in  una pista che simula la guida sulla neve (in tutta sicurezza) installata appositamente per il periodo, inoltre la splendida Carrozza di Natale vi porterà in giro per ammirare il parco illuminato e le sculture di ghiaccio, uno splendido albero vi accoglierà nel piazzale della Valle dei Re e i più piccini potranno divertirsi nei Baby Gommoni, nella pista di Pattinaggio e al Trucca-bimbi.

E ora il Magic Christmas...

Rainbow Magicland Magic Christmas

Rainbow Magicland Magic Christmas

Al parco di Valmontone, Rainbow Magicland, il periodo dedicato alle feste natalizie inizierà sabato 21 dicembre e durerà fino al 6 gennaio, con chiusura nei giorni 24-25 dic. e 1 gennaio.
A Magicland tutte le attrazioni saranno aperte, molte delle quali al chiuso e funzionanti quindi anche in caso di maltempo, chiuse invece quelle acquatiche. Sulla Main Street, oltre alle colorate e scintillanti decorazioni, ogni giorno ci saranno magiche nevicate per sentire ancora di più lo spirito natalizio.

Magicland spettacolo

Magicland spettacolo

Naturalmente sarà presente l'albero e Babbo Natale che potrete incontrare in giro per il parco insieme ai suoi amici aiutanti.  Anche gli spettacoli saranno tematizzati, al "Gran Teatro" andrà di scena il fantastico Christmas Show, per i più piccini Le Winx e Gattobaleno a scuola di Magia, sempre presente inoltre il mirabolante show degli Stuntman!

A Rainbow Magicland è previsto anche un grande evento per Capodanno 2014, il 31 dicembre è MagicFest, festa pensata sia per le famiglie con Cenone, spettacoli ed attrazioni adatti anche ai bambini, sia per i giovani con DJ set d'eccezioni e discoteche e musica fino alle 5 di mattino.

Rainbow Magicland Capodanno

Rainbow Magicland Capodanno

Non rimane che scegliere dove trascorrere il proprio Magico Natale!!!

Divertimento da… PAURA!!!

September 24, 2013 | By | No Comments

Halloween 2013!

Chi non ha provato almeno una volta un po' di curiosità e brivido nei confronti di questa festa le cui origini si perdono nel capodanno celtico per poi diventare un fenomeno americano e che ormai è diventata parte anche della nostra società. Così nel corso degli anni i principali parchi divertimento italiani, a partire da Gardaland, hanno pensato di utilizzare le ambientazioni a tema Halloween, che ben si integrano tra le attrazioni, per incentivare i visitatori e fans delle roller coaster a frequentare i parchi anche in periodi considerati più fuori stagione, diventando un appuntamento atteso ed immancabile.
Anche per il 2013 l'appuntamento è fissato per i weekend del mese di ottobre fino al 3 novembre e culminerà con la notte del 31 ottobre, dove i parchi che aderiscono rimarranno aperti fino tarda notte per il gran finale!

I parchi che diventano "horror"...

Il primo dei parchi italiani, Gardaland, non poteva che essere in cima alla classifica di quelli che aderiscono alla tematizzazione tutta mostri, fantasmi, ragnatele e zucche.

Gardaland Magic Halloween

Gardaland Magic Halloween

Magic Halloween 2013 inizierà il 5 ottobre per tutti i weekend di ottobre, in cui il parco sarà aperto dalle 10 alle 18, fatta eccezione per il giorno di Ognissanti in cui, per festeggiare la Notte delle Streghe, rimarrà aperto fino alle 22! Per tutto il periodo si aggireranno per Gardaland figure mostruose e misteriose: Prezzemolo si renderà più "pauroso" e vi darà il benvenuto insieme a zombie, streghe, vampiri e fantasmi che vi "allieteranno" per le strade del parco e al calare delle tenebre si mostreranno in tutto il loro "terrore" in una luccicante e suggestiva Halloween Parade, il corteo dei mostri! Durante Magic Halloween gli spettacoli e gli show saranno tutti a tema "horror", per coinvolgere maggiormente i visitatori, grandi e piccini!

Prezzemolo  Halloween Parade

Prezzemolo Halloween Parade

Se Gardaland è da non perdere, anche il parco di Valmontone (Roma) non sarà da meno, creando così l'imbarazzo della scelta, in verità si potrebbe organizzare un tour dei parchi per vivere ogni weekend la magia di Halloween!

Ottobre mese di Halloween

Ottobre mese di Halloween

Rainbow Magicland  inaugurerà proprio il 5 ottobre, con l'inizio del mese di Halloween, la nuova attrazione Demonia, un corridoio buio e terrificante, dove si incontreranno tante creature spaventose sperando di raggiungere l'uscita sani e salvi!!! Faranno da contorno le altre attrazioni più dark del parco: Cagliostro e Maison Houdini e gli spettacoli che saranno a tema, così come la parata pomeridiana.

Movieland Apocalypse Halloween

Movieland Apocalypse Halloween

Un altro parco molto attento a questa festa, curato e tematico è Movieland di Caneva World, quest'anno dal 5 ottobre presenta Apocalypse Halloween 2146, che propone come momento clou lo spettacolo, tutto fuochi d'artificio, stuntmen ed effetti speciali, ispirato alle atmosfere catastrofiche e post-atomico dei famosi film Mad Max e Waterworld.

HalLEOween

HalLEOween

Spostandoci verso Bergamo, un parco più adatto ai piccoli, si addobba di ragnatele e zucche per regalare emozioni con il suo particolare HalLEOween, mi riferisco a Minitalia Leolandia che si ispira al nome della sua mascotte Leo Monster.


Anche Italia in Miniatura, a Viserba di Rimini, addobberà a tema "dolcetto o scherzetto" le miniature e i monumenti, ma l'ambientazione sarà presente solo nel weekend che comprende la notte delle streghe e cioè dal 31 ottobre al 3 novembre!

Italia in Miniatura Halloween 2013

Italia in Miniatura Halloween 2013

 

Io non vedo l'ora di visitarli tutti, per un divertimento da... PAURA!!! =)

Pacchetto Acquario di Cattolica

August 13, 2013 | By | No Comments

Finalmente on-line un pacchetto molto interessante e vantaggioso per il famoso Acquario di Cattolica. Si può scegliere tra le strutture più vicine all'acquario e vivere sia la magia degli ambienti marini fedelmente riprodotti e delle creature acquatiche del parco tematico, sia il divertimento e il relax della Riviera Romagnola.
Il pacchetto base include pernottamento e hotel in prima colazione con incluso il biglietto d'ingresso all'Acquario di Cattolica, con l'offerta lancio a soli 48,90€ a persona!
Ottima occasione per un bel weekend!

Acquario di Cattolica  + Hotel

Acquario di Cattolica + Hotel

 

Offerte Romagna Hotel + Parchi di Divertimento

May 15, 2013 | By | No Comments

La Riviera Romagnola propone una vasta gamma di parchi di divertimento tra cui scegliere, da quelli acquatici a quelli tematici, dai più adrenalinici a quelli più naturalisti.
Navigando su internet si possono trovare diverse offerte, quelle che abbiamo trovato più interessanti sono i pacchetti per trascorrere un week end o una vacanza in zona Rimini/Riccione e dintorni, che includono già un ingresso al parco di divertimento a partire da 51,90 € a persona!

Offerta Aquafan + Hotel

Offerta Aquafan + Hotel

Da sottolineare anche la possibilità di fare combinati tra i parchi, per avere un pacchetto divertimento completo!
Aquafan, Oltremare e Italia in Miniatura sono i parchi più famosi e tutti danno la possibilità con un unico biglietto di rientrare al parco almeno un altro giorno!
Non vedo l'ora di immergermi nella "movida" e nel divertimento della Romagna!!!

Incredibile giornata: Rainbow Magicland “tutto per me” :)

May 2, 2013 | By | No Comments

Una giornata da ricordare...

So che non ci crederete, ma attraverso le solite conoscenze di amici di amici 🙂 ho avuto la fantastica possibilità di visitare il parco di Valmontone in un giorno d'inverno, quando il parco era chiuso al pubblico!
Era il 27 dicembre 2011 e Magicland quell'anno aveva aperto i battenti per la prima volta, con un buon successo, chiudendo la sua prima stagione con 721.000 presenze.

ll Direttore Commerciale di Rainbow Magicland, Gianluca Gentilotti, ci ha accolto alle porte del parco, che, nonostante fosse chiuso, regalava quell’atmosfera di magia che lo caratterizza.

Magicland in una giornata d'inverno

Magicland in una giornata d'inverno

Non so se sia stato per l’imponenza delle tematizzazioni o per merito della giornata di sole che ormai si avviava all’imbrunire creando magiche ombre o grazie agli ultimi raggi che battevano sul lago centrale e sul paesaggio circostante, ma tutto sembrava davvero surreale, come se fossi entrata in un mondo parallelo.

Le varie strutture tutte molto tematizzate, lo Shock che si stagliava nel cielo, il Castello di Cagliostro e il fantastico Castello di Alfea all'orizzonte, tutto il paesaggio che lo circonda e le attrazioni che si srotolano intorno al lago, rendevano suggestivo ogni scorcio di questo parco, che visto da tutte le angolazioni possibili, regalava visuali meravigliose. O almeno questa è stata la mia impressione...

Lo Shock al tramonto

Lo Shock al tramonto

Nonostante il breve giro di visita, mi è sembrato di essere una vip con ingresso esclusivo e grazie a questo fantastico impatto, ho deciso che avrei dovuto vedere il parco nel clou e sono tornata poi l'estate successiva, per provare tutti i giochi e deliziarmi di tutti gli spettacoli… Magicland, con i suoi 600.000 mq di grandezza e le 36 attrazioni, è un parco non può certamente deludere!

Gita a Magicland primavera 2013

Gita a Magicland primavera 2013

Intervista col... Direttore Commerciale

Durante la mia visita invernale, mi erano sorte alcune domande e curiosità che avrei voluto sottoporre al direttore e alla fine del 2012, attraverso le solite conoscenze :), ho anche avuto la fortuna di poter scambiare alcune battute col il sig. Gentilotti, che ha cordialmente acconsentito a rispondere ad alcune domande...

⦁    Cosa l’ha spinta ad accettare il posto di Direttore Commerciale di Magicland quando era ancora in costruzione?

- "Era da oltre dieci anni che si parlava della nascita del nuovo Parco di Valmontone e sin dall’inizio ho intuito le grandi potenzialità che poteva avere, per la collocazione… Vicino a Roma e nell’asse Roma - Napoli… E per l’impronta fortemente basata sulla tematizzazione che la Proprietà voleva conferire al Parco; era chiaro che c’erano tutti i presupposti per ottenere grandi soddisfazioni".

⦁     Da dove nasce la scelta del nome?

- "Inizialmente il Parco doveva chiamarsi ‘Terra Magica’, poi con l’avvento nella compagine societaria del Gruppo ‘Rainbow’, titolare dei marchi Winx, si arrivò alla decisione di chiamarlo ‘Rainbow Magicland’, ma tengo a precisare che non è il Parco delle Winx’."

Bel sole a Magicland

Bel sole a Magicland

⦁    Cosa la spinge a credere così fortemente in questo progetto?

- "Sono le potenzialità di crescita che mi portano a credere fortemente a questo progetto.  Rainbow Magicland è vicinissimo a Roma, che insieme a tutto il Lazio, conta oltre 6.000.000 di abitanti e un incoming turistico tra gli 11 e i 14 milioni di persone da tutto il mondo; come ubicazione è il Parco più vicino per il centro - sud Italia, oltre al fatto di essere una “novità” nel panorama dei Parchi Tematici".

⦁    E’ ottimista per quanto riguarda il futuro di questo parco? Ci sono altre novità in serbo per i visitatori?

- "Il mio ottimismo lo si può evincere dalle argomentazioni fornite nella precedente risposta circa il potenziale di crescita; quanto alle novità siamo l’unico Parco che ha presentato, per la stagione 2013, 4 nuove attrazioni e 5 nuovi spettacoli, oltre ad una particolare attenzione al perfezionamento di quanto già esistente; il voto medio riscontrato dalle nostre customer satisfaction nel 2012 è stato di 8,7 su 10, per la stagione in corso puntiamo a superare il 9 su 10".

⦁    Qual è, a suo parere, l’attrazione più accattivante ed interessante?

- "A mio parere non è la singola attrazione ad essere “accattivante ed interessante”, direi piuttosto che è la tematizzazione di tutto il Parco e i 10 spettacoli in 5 teatri a rendere unico questo Parco".

E come dargli torto, Rainbow Magicland non finirà mai di stupirmi!!!

.