Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Perché in Riviera Romagnola ci si diverte!

May 2, 2014 | By | No Comments

Sole, mare, divertimento, locali notturni e una meravigliosa tradizione culinaria! La Riviera Romagnola risulta essere da tempo un prodotto turistico di sicuro appeal e per nulla carente per quel che riguarda i parchi divertimento. Proprio qualche settimana fa su un articolo de Il Sole 24 Ore si stimava che nei tre mesi “caldi ma non troppo” maggio, giugno e settembre il 40% del movimento turistico romagnolo fosse direttamente riconducibile ai parchi divertimento.

Fuochi d'artificio per la Notte Rosa nella Riviera Romagnola

Fuochi d'artificio per la Notte Rosa nella Riviera Romagnola

Parallelamente al classico Mirabilandia, merita una doverosa riflessione l'ascesa del mondo Costa Edutainment sullo scenario romagnolo, nell'ottica di un'espansione oculata del Network dei parchi gestiti, tra i quali spicca il blasonato Acquario di Genova.
I Top Park romagnoli gestiti sono infatti Aquafan, Acquario di Cattolica, Oltremare e Italia in Miniatura.
L'obiettivo di Costa Edutainment è quello di valorizzare la varietà dell'offerta proponendo soluzioni diverse, che riescano a coinvolgere più target diversi passando dal puro svago all'intrattenimento educativo.

Il parco più conosciuto è probabilmente Aquafan a Riccione, più incentrato sul divertimento delle piscine, sulle hit musicali da movida romagnola e sulle irrinunciabili emozioni che sanno regalare gli acquascivoli.

Gli scivoli di Aquafan

Gli scivoli di Aquafan

Italia in Miniatura a Viserba di Rimini ha senza dubbio tutti i crismi del parco tematico. L'Italia in scala è sempre e comunque un richiamo per i turisti curiosi, oltre a essere un approccio divertente per i bambini alle prime armi con la geografia.
L’Acquario di Cattolica e Oltremare di Riccione, in linea con la filosofia dell'edutainment, principio fondante del gruppo genovese, consentono al pubblico di vivere attivamente le meraviglie della natura e del mare, attraverso esperienze che suscitano l’amore, il rispetto e la consapevolezza per le risorse del pianeta. Il successo di questi è riconducibile anche alla capacità di instaurare rapporti di collaborazione con istituzioni, scuole e operatori turistici del territorio.

Alcune delle Novità 2014 nei parchi della Riviera Romagnola

Il mondo dei delfini: gestione e addestramento

Con l'ausilio di una lezione multimediale, gli scolari possono capire quanto impegno occorre per accudire al meglio i delfini in un habitat sorvegliato e tutte le buone pratiche da mettere in atto nelle fasi di vita del mammifero: dall'addestramento alla riproduzione.

Oltremare + Acquario di Cattolica

L’Acquario di Cattolica e il Parco Oltremare di Riccione si uniscono in un'unico conveniente pacchetto che dà modo di visitare entrambe le strutture a un prezzo vantaggioso, per un' offerta ludico-didattica completa e una panoramica ampissima degli animali ospitati!

Steve Aoki ad Aquafan

Steve Aoki

Steve Aoki, prossimo concerto ad Aquafan

Tanto per rendere l'idea di quanto Aquafan sia emblematico del modo divertente di vivere la Movida Romagnola, ecco il 1° Giugno il concerto del Dj Steve Aoki che senz'altro richiamerà al parco acquatico un consistente numero di giovani pronti a scatenarsi al ritmo di Electro House!

Italia in Cosplay

Il 15 Giugno torna a Italia in Miniatura la divertente rassegna Cosplay! Che il binomio travestimento-parco fosse vincente lo sapevamo e ne avevamo già parlato per Gardaland e allora eccovi servita la compagnia dei BHC Cosplayer e dei personaggi di manga e cartoni in genere pronti a sfilare, farsi fotografare e cantare al karaoke le colonne sonore dei cartoon più amati!

Offerta Gardaland + Hotel

April 23, 2014 | By | No Comments

La bella stagione è alle porte e, complici i comodi e apprezzati ponti del 25 Aprile e 1 Maggio, la voglia di vacanze e di divertimento comincia già a espandersi nell'aria. Specialmente tra i fan dei Parchi Divertimento!

Facciata Gardaland hotel

Gardaland Hotel

E allora vi suggerisco volentieri dei pacchetti Pernottamento in Hotel + Colazione inclusa + Ingresso al Parco che non solo sono convenienti e “tattici” per una buona vacanza, ma hanno anche un'altra caratteristica che di questi tempi apprezzo molto: sono validi tutta l'estate e non sono i classici coupon con date prestabilite che vanno tanto di moda...
In vacanza decido io quando andarci! 😀

www.parchigratis.it

Il Sito Partner di Gardaland dal quale è possibile accedere anche tramite www.gardaland.it

Il Pacchetto Hotel + Gardaland ha un prezzo lancio molto vantaggioso di soli €59,90 a persona!
Inoltre questo pacchetto è veramente ottimo perché, oltre a una scelta di hotel convenzionati veramente ampia, dà modo di completare la propria vacanza scegliendo altri parchi aggiuntivi della zona del lago di Garda! Non guasta neanche il fatto che il sistema di prenotazione sia veramente facile e intuitivo! 😉

Offerta Hotel + Gardaland

Offerta Hotel + Gardaland

Scorrendo poi tra le varie strutture si possono selezionare due Hotel eccezionali come:

  • Gardaland Hotel. L'hotel con le camere tematizzate nel quale la magia di Gardaland non va mai a dormire
  • SuperHotel. L'hotel a 4 stelle dal quale è possibile raggiungere Gardaland a piedi!

Spero di essere stata esauriente!

Buone Vacanze e Buon Risparmio!

Parco Oltremare di Riccione: Incontro Indimenticabile!

April 14, 2014 | By | No Comments

Agosto 2013. Dopo anni di sogni a occhi aperti e passione sfrenata verso i delfini, decido che è giunto il momento di accontentare il mio desiderio e prenoto l'esperienza privata al parco di Oltremare: incontra il delfino.

Delfini Oltremare

Delfini Oltremare

Per gustarmi appieno il tutto, decido di trascorre un paio di giorni nella riviera romagnola e di cogliere l'occasione per visitare anche il più famoso Aquafan, il parco acquatico più cool d'Italia. Valuto così un pacchetto su parchigratis.it che comprende notte in hotel con colazione e ingresso ai parchi! Per quanto riguarda invece il mio incontro, decido di prenotare l'ultimo appuntamento delle 17.00, un'ora prima della chiusura del parco, per concludere con la ciliegina sulla torta la mia visita a Oltremare.

Mi reco all'Oltremare di Riccione in mattinata, il parco tematico che va a completare il più esplosivo Aquafan nella mia vacanza costruita ad hoc,  andando oltre al puro divertimento degli scivoli con percorsi didattici, foreste preistoriche, filmati sulla nascita della Terra, rapaci, creature marine e i simpatici delfini. Chi non ricorda anche la famosa pubblicità di Ulisse delfino curioso?

Spettacolo delfini Oltremare

Spettacolo delfini Oltremare

Oggi Ulisse è grande ed è diventato papà di un bel delfino di nome Zeus, avuto insieme alla simpatica Cleo. Babbo e figlio convivono molto bene. Dopo un po' di tempo trascorso in vasche divise, perché entrambi maschi, separazione necessaria anche per vedere la reazione del padre, che invece è apparso da subito curioso ma non aggressivo nei confronti del piccolo. Zeus si diverte molto ad emulare le gesta dei genitori e degli altri tursiopi e sta diventato proprio bravo a fare tutte le esibizioni e i tuffi, proprio come i grandi!

Per la stagione 2013 il parco ha inaugurato un musical dedicato alle avventure rivisitate di Peter Pan che si intitola “l'isola che non c'era” e già dall'ingresso si viene accolti dai simpatici  personaggi che rendono più allegro e pittoresco tutto il contesto.

Isola che non c'era

Isola che non c'era a Oltremare

Nonostante il visibile calo di ingressi e qualche angolo che avrebbe bisogno di rinnovamenti, Oltremare rimane sempre un parco affascinante. Entrare nella splendida cupola dove viene racchiusa la foresta di Darwin, ispirata al periodo preistorico con tanto di piante e alligatori abbinati alle fedeli riproduzioni dei dinosauri; ammirare i meravigliosi voli dei rapaci o lasciarsi trasportare dagli spettacoli dei disegni di sabbia, fino a giungere alla stupenda Laguna di Taras dove vivono, giocano e si esibiscono gli immancabili delfini.
Dopo aver girato per tutto il parco, aver visto gli spettacoli e aver mangiato e bevuto a dovere, vado sulle gradinate per assistere all'ultimo spettacolo della giornata, sapendo che poi mi aspetta una meravigliosa esperienza!

Così tra musica, applausi, tuffi, spruzzi e capriole termina il fantastico e magico spettacolo dei delfini, dopodiché la laguna si svuota e tutti sono invitati ad uscire... tranne le tre persone che hanno prenotato per incontra il delfino! 🙂

Laguna Oltremare

Laguna Oltremare

Ci accoglie una delle istruttrici che ci fa entrare a bordo vasca, ci istruisce un po' sulla mezz'ora che seguirà, dicendoci che i delfini sono creature molto intelligenti, che le creature presenti a Oltremare sono nate tutte in cattività e sono abituati al rapporto con l'uomo e che, emulando i genitori fin da piccoli, imparano a fare le evoluzioni e i tuffi, partecipando man mano anche agli spettacoli. Ci spiega che sono mammiferi che hanno bisogno di molti stimoli per non andare in depressione e non annoiarsi, per questo ogni giorno gli addestratori oltre a nutrirli e a prendersi cura di loro insieme ai biologi, li fanno giocare.

Ci dice poi di non accarezzare il delfino vicino agli occhi perché oltre a non conoscerci, potremmo dargli fastidio alle orecchie, che altro non sono che due buchini, e di non accarezzarlo nella sommità del capo, dove è presente lo sfiatatoio che gli serve per respirare... Tra tutti gli abitanti della Laguna, ci fa arrivare proprio il piccolo Zeus, così carino e giocoso.

incontra il delfino

Billie Jean corona il suo sogno

A turno ci fa avvicinare all'acqua e finalmente l'emozione si sprigiona del tutto quando le mie mani toccano la sua pelle. Avevo immaginato tante volte la consistenza dell'epidermide, ma non pensavo fosse così morbida e liscia, ricorda vagamente la superficie dei canotti 😀

L'esperienza è stata molto intensa e originale, il tempo è volato tra qualche prova da addestratrice, qualche carezza e alcune fotografie che hanno immortalato per sempre quel fantastico momento!

La Carica dei “Piccoli”!

April 4, 2014 | By | No Comments

La stagione dei divertimenti è ben cominciata nei parchi tematici più importanti di Italia... Ma non vogliamo essere discriminatori! E soprattutto banali. Non tutti riescono a fare una vacanza nei pressi del Lago di Garda o a Roma o nella Riviera Romagnola. O semplicemente non tutti sono attirati dai parchi più popolari.
Anzi, chi di noi non ha cominciato la propria esperienza col mondo dei parchi divertimento con quello più vicino a casa? O nella situazione più "casuale"? E soprattutto, il parco vicino a casa o il meno famoso può rivelarsi più divertente e suscitare più emozioni del Top Park di grido. Tutto è soggettivo e a volte le troppe aspettative finiscono col rovinare il momento!

 

bimbi divertimento

Non sempre i parchi meno celebri sono meno interessanti. Anzi!

Dopo questa premessa, oggi ho intenzione di parlare di Gardaland! Scherzo 🙂
Di seguito ho piacere di riflettere su alcuni apprezzatissimi parchi che magari non sono conosciuti (purtroppo) dalla grande platea ma che sanno offrire molti spunti di interesse.

Leolandia

Leolandia è un Parco divertimenti localizzato a Capriate San Gervasio a Bergamo con superficie di 200.000 mq, con ben 38 attrazioni di vario genere che lo rendono un luogo perfetto per lo svago di tutta la famiglia e dei bambini, in particolar modo per quelli sotto i 12 anni.

Leomonster

La Simpatica Mascotte di Leolandia: Leomonster

E' difficile dire quale sia la tematizzazione principale di questo parco. È un mondo del divertimento con molti stili e molte anime:

  • Riva dei Pirati. Ambiente in tema corsaro;
  • Cowboy Town. L'area western con suggestive scenografie rinnovate per il 2014;
  • Expo 1906. Area del parco in stile “Belle Epoque” ispirata alla fiera milanese di inizio secolo;
  • Terre di Leonardo. Zona ispirata alle invenzioni di Leonardo allestita con fantasiose macchine volanti;
  • Minitalia e Animali. Parte del parco nel quale è possibile visitare un'Italia restaurata in scala 1:50, la fattoria, l'acquario e il rettilario.

Questo parco si proietta verso la stagione 2014 con una prima ed evidente novità nel nome: fino all'anno scorso lo si conosceva come minitalia leolandia. Che sia per differenziarsi da Italia in Miniatura? Se così fosse sarebbe una bella trovata a mio modo vedere.
Le novità più celebrate sul sito ufficiale del parco in vista della bella stagione sono gli spettacoli “Avventura” a suon di acrobazie, “Indiani e Cowboy”e “Siba, l'oracolo del mare”.

Parco Giardino Sigurtà

Per chi non lo conoscesse questo parco, si trova a Valeggio sul Mincio (VR) e consiste in un'incantevole distesa di fiori, giardini e aiuole per 600.000 metri quadrati, il tutto allestito con percorsi ben calibrati per permettere agli ospiti splendide e rilassanti passeggiate nella natura.
Eviterò di raccontare in modo troppo prolisso di cosa tratti il parco-giardino Sigurtà perché nell'articolo precedente siamo stati molto esaurienti.

Parco Sigurta'

Splendido Scorcio sul Parco Sigurtà

Però ci avevamo visto lungo visti i riconoscimenti che questi parco ha ottenuto nella stagione 2013 tra i quali il titolo di “Premio il Parco più bello d'Italia 2013” assegnatoli dal sito ilparcopiùbello.it e il giudizio più che positivo di tripadvisor.
I fattori che premiano il Parco Sigurtà  sono indubbiamente l'interesse botanico e storico-artistico, l'ottima gestione e manutenzione, l'approccio positivo nelle relazioni con il pubblico e l'oculata promozione turistica.

Indiana Park Fratta Terme

Indiana Park a Fratta Terme (FC), è un parco avventura situato ai piedi della rinomata Bertinoro, città romagnola famosa per l’enogastronomia e, non per niente definita come “balcone di Romagna”, per il fascino dei panorami che sa regalare.

Parco Avventura Indiana Park

Parco Avventura Indiana Park

Come tutti i parchi avventura il core di questo parco è dato dalla varietà, dalla qualità e della capacità di trasmettere emozioni dei percorsi aerei tra gli alberi. Oggi di tragitti a Indiana Park se ne contano 100, diviso per categorie a seconda delle persone e della difficoltà. Questo parco però ha qualcosa in più...
Il punto di forza di Indiana Park è senz’altro dato dal fatto che è all’interno del parco delle Terme della Fratta, in mezzo al verde, per un’area smisurata di 13 ettari e questa vastità influisce anche sull’offerta del parco, rendendolo un parco outdoor multiattivo.
Tra le tante attività divertenti che si possono praticare riportiamo:

  • Piscine estive e solarium,
  • Campi da calcio, calcetto, beach volley, racchettoni,
  • Torre Arramipicata, apposita per chi vuole cimentarsi in questa divertente specialità
  • PowerFan Tower, per provare l'emozione di un tuffo nel vuoto da una pedana alta 13m. Il tutto in assoluta sicurezza.
    Soft Air Indiana Park

    Soft Air Indiana Park

  • Soft Air, entusiasmante attività nel quale gruppi di amici si sfidano in una guerra simulata armati di mitragliette elettriche a pallini. Il gioco si divide in  3 categorie: Tiro Sniper di precisione, Tiro Dinamico nel quale si spara a bersagli celati nella foresta e Combat i classici scontri tra squadre con tanto di bunker.

Bè, visto le dimensioni e l'interesse, direi che di piccolo, questi parchi, non hanno proprio nulla!

Roma, la Nuova Capitale del Divertimento?

March 27, 2014 | By | No Comments

Urbe, Città Eterna, Capitale di Italia e meta turistica, Città de La dolce vita prima e de La Grande Bellezza dopo. È difficile connotare una città dal passato importante come Roma in un'unica dimensione.

Magicland Roma

Magicland a Roma

Non voglio fare voli pindarici su tutte le storie che si sono intrecciate in questo luogo pieno di storia né è mia intenzione raccontarle, ma gli amanti del divertimento in genere e dei parchi tematici non possono fare a meno di notare che Roma sta diventando un polo di intrattenimento veramente notevole!
Chiaramente la cosa non deve stupire se pensiamo a quanto, una vacanza al parco, possa facilmente completarsi con una gita “fuori porta” e a quanto sia piacevole unire il divertimento spensierato e adrenalinico con l'interesse per i luoghi d'arte. Per una vacanza perfetta!
Il capoluogo laziale ha un trend nel settore dei parchi tematici in fortissima crescita e questa crescita è attestata non solo dal numero di parchi divertimento presenti, ma dalla varietà, dall'appeal e dal potenziale che questi rappresentano.

Di seguito una panoramica dei principali parchi romani e delle sensazioni e attese che suscitano in vista della stagione 2014.

I Parchi Tematici a Roma

Zoomarine

Zoomarine, nato nel settembre 2005, è un parco divertimenti acquatico situato a Torvaianica, nel comune di Pomezia, a 25 Km da Roma.
Le attrazioni del parco, molto diverse tra loro, sono in grado di soddisfare un'ampia domanda di pubblico con gusti e caratteristiche diverse, rendendolo un vero e proprio parco acquatico polivalente.

delfini zoomarine

I Delfini di Zoomarine

Su tutte ne cito 5 emblematiche della varietà di Zoomarine:

  • Il Galeone dei Tuffatori. Teatro di una strepitosa sfida a suon di tuffi tra Peter Pan e Capitan Uncino in trampolini che raggiungono i 25 m!
  • Squalotto. Un Roller Coaster divertente e non troppo adrenalinico, perfetto per un pubblico piccolo e per le famiglie.
    Lo Squalotto a Zoomarine

    Roller Coaster Squalotto

  • Harakiri. Imponente scivolo acquatico analogo ai classici del parco ma con la differenza che si è a bordo di speciali gommoni; per raggiungere maggiore velocità!
  • L'Era dei Dinosauri. Parco dei dinosauri all'interno di Zoomarine nel quale è possibile ammirare le realistiche riproduzioni di queste sbalorditive creature preistoriche.
  • Vertigo. Montagne russe adatte ai più coraggiosi con arditi giri della morte e repentine discese, capace di raggiungere i 77 Km/h.

Cinecittà World

Di questo nuovo e atteso parco tematico sul mondo del cinema italiano che sorgerà a Castel Romano, a 20 Km da Roma, abbiamo già scritto in precedenza (e vi consiglio di leggere questo articolo su Cinecittàworld per farvi un'idea sul concept del parco) ma non si può fare altrimenti dato che l'apertura pare incombente!
I rumors si susseguono e le fonti sono estremamente attendibili: Aurelio DeLaurentis stesso, uno degli imprenditori del progetto, ha parlato in una trasmissione radiofonica di un'inaugurazione fissata per il 29 Maggio. Anche se un'inaugurazione non significa obbligatoriamente avere un parco a pieno regime, il countdown è attivo!

Cinecittà World - "The design of a dream"

Le attrazioni e le novità che porterà Cinecittàworld nel panorama romano (e italiano!) dei parchi divertimento sono varie e di ottimo livello, su tutte ne cito 5:

  • Roller Coaster 10 inversioni. Montagne russe con tema spaziale-fantascientifico, con un percorso di 875 metri, capace di raggiungere una velocità radente il suolo di 86km/ora attraversando spirali ed evoluzioni mozzafiato.
  • Free Fall Tower. Torre di caduta con quattro gondole 60m tematizzata con l'India
  • Super Splash. Attrazione acquatica consistente in un percorso lungo 552 metri, alta 20 e in tema col colossal Ben-Hur.
    artwork multi motion dark ride

    Atrwork di Dante Ferretti sul Multi Motion Dark Ride

  • Multi Motion Dark Ride. Un tipo di montagne russe in cui i passeggeri hanno la possibilità di suggestionarsi tramite uno scenario attinente l'inferno dantesco, a differenza di altri coaster che puntano tutto sulla velocità.
  • Immersive Tunnel. Una sorta di “pullman” capace di inclinarsi su tre assi all'interno del quale gli ospiti potranno vedere spettacolari animazioni 3d e 4d!

Magicland Rainbow

Magicland è un parco divertimenti tematico inerente al mondo delle fiabe e della magia. Questo parco si estende per una superficie di 600.000 metri quadrati ed è situato a Valmontone, distante circa 35 Km da Roma. Magicland nasce dalla partnership tra l'azienda costruttrice Alfa Park, operante anche nel parco divertimento barese di Miragica, e lo studio specializzato in cartoni animati Rainbow, creatore, tra gli altri, delle famosissime Winx.

Il Parco di Valmontone è causa di vari crucci tra gli appassionati dei parchi divertimenti per via del suo grandissimo potenziale ancora non del tutto espresso. In più se pensiamo alle premesse del nascituro Cinecittàworld è difficile pensare a un'evoluzione “liscia” del Parco. Spero di sbagliarmi!

Magicland

Panoramica di Magicland

I motivi per andare a visitare il parco comunque non mancano:

  • Il Regno dei Piccoli. Area dedicata al divertimento dei bambini con tematizzazione ispirata alla serie di fatine legate all'universo Winx. Le attrazioni principali sono gli autoscontri, le immancabili tazze rotanti, la TorreMagica, Ronnie il ragno gigante. il brucomela Amerigo, l'ArrampicaTorre e il percorso Pixie River su gommoni.
  • Yucatan. Attrazione Spill Water nella quale, a bordo di imbarcazioni da 20 posti, si affronta un'avventura acquatica in tema col personaggi della serie TV cartone Huntik.
  • Mystica. Adrenalinica torre a caduta da 70 m, la più alta in Italia.
  • Cagliostro. Roller Coaster pensato per famiglie con vagoni rotanti e tragitto completamente al buio. Il percorso si sviluppa per 430 metri in lunghezza, capace di sfiorare i 60 km/h.
  • Huntik 5D. Attrazione avveniristica di tipo Dark Ride nella quale il pubblico, armato di pistole laser, è coinvolto in prima persona in un percorso al buio con scenari mozzafiato in compagnia dei personaggi di Huntik. Le scenografie si dividono tra quelle reali e le proiezioni video da godersi con gli occhiali 3D proiettate su 10 maxischermi. In questi sono proiettate le creature alla quale il visitatore spara.

Canevaworld guarda solo in avanti!

March 19, 2014 | By | No Comments

Immaginate di avere come sogno quello di costruire un Parco Divertimenti, dove lo costruireste? Che domande, affianco al Parco Divertimenti numero uno in Italia!

Di certo alla famiglia Amicabile, proprietaria del complesso Canevaworld Resort, non manca il coraggio o perlomeno non si è fatta spaventare dalla vicinanza col celeberrimo Gardaland.

Canevaworld è un vero e proprio polo del divertimento composto da quattro aree distinte:

  • Movieland Park: parco divertimenti tematizzato sul mondo del cinema
  • Caneva Aquapark: parco acquatico con tema tropicale
  • Medieval Times: spettacolo con tema medievale nel quale è possibile ristorarsi grazie a un banchetto
  • Rock Star Restaurant: ristorante in stile USA anni '50
Ingresso Movieland Park

L'Ingresso di Movieland Park, il Parco Tematico sul Cinema

Se nell'articolo precedente ho parlato della storia del parco offrendo una panoramica delle principali attrazioni, in questo articolo vorrei soffermarmi sulle novità che ci attendono per la stagione 2014 e riflettere assieme a voi su quanto sia importante, per i parchi divertimento, innovarsi e creare feeling con i propri visitatori.

Canevaworld è proprio un esempio perfetto di questa filosofia di gestione del parco! Oggigiorno tantissimi parchi sono in mano a importanti multinazionali (la cosa di per sé non è per forza un male) che li rendono strumenti per monetizzare il più possibile e in questo contesto Canevaworld risulta essere una piacevole, quasi romantica, eccezione!

Cominciamo col dire che è difficile parlare di Canevaworld e del filo diretto coi suoi fan senza menzionare Fabio Amicabile, il CEO dal cui blog scaturiscono le migliori curiosità e novità inerenti al parco.
La prima cosa che stupisce del Blog di Fabio Amicabile infatti è proprio la passione che traspare dai suoi post, la voglia di stupire e “deliziare” la sua platea. Come se fosse un parco pensato da un amante dei parchi per amanti dei parchi, come noi! Fantastico.

LE Novità 2014 di Canevaworld!

Stando a quanto riportato sul blog di Amicabile, il 2014 sarà un “anno di cambiamento”, pieno di novità, sulla base di una riorganizzazione strutturale dell'intero complesso. Un cambiamento che riguarda sia l'impatto scenografico delle attrazioni, sia le implementazioni sulle “macchine”, sia i contenuti degli show e degli spettacoli.
Tutto con un'attenzione maniacale al rinnovamento: dal gusto della pizza dei chioschi alla costruzione di nuove aree tematiche!

Wild West Show

Un nuovo spettacolo a Movieland Park incentrato sulle gag e la comicità, tematizzato western, ambientato nella Città di Santa Fè, che prenderà il posto del precedente Zorro Show.

Wild West Show

Il Nuovo Spettacolo al Canevaworld: Il Wild West Show

Frozen Bon

Una nuovissima area scivoli a Caneva Aquapark con tema “glaciale” nella quale è possibile scendere a bordo di “speciali slittini” su quattro diversi percorsi. Alcuni puntigliosi sulle scenografie – tra cui me! 😀 -  si chiedono cosa c'entrino degli acquascivoli di questo tipo in un parco prevalentemente tematizzato tropicale. Credo che queste perplessità svaniranno presto col divertimento e l'adrenalina!

Panoramica Frozen Bon Canevaworld

Lavori in Corso per la Nuova Attrazione Frozen Bob

Uno sguardo rivolto al futuro...

Non faccio in tempo a finire questo articolo che già dovrò iniziare a parlare delle novità 2015! Infatti sono già in preventivo per il prossimo anno degli arrivi sensazionali al parco!
L'Invertigo Vekoma è senz'altro un'attrazione che farà fare un salto di qualità al parco. Un Roller Coaster proveniente dal parco Six Flags America (Maryland-Usa), con la particolarità di avere "due sensi di marcia", sia in avanti che indietro.

Canevaworld invece guarda solo in avanti!

Sul sito Parchigratis.it è possibile prenotare una strepitosa vacanza al parco grazie all'offerta Movieland hotel + parco.

Visitare Gardaland: più di un’idea!

March 13, 2014 | By | No Comments

Novità e golosità per la primavera 2014...

Finalmente svelata, anche se al momento solo con progetti e foto computerizzate, la nuova area tematizzata di Gardaland. Stiamo parlando di Prezzemolo Land che ormai sappiamo essere ispirata al medioevo e alle creazioni di Leonardo, con giochi divertenti ed innovativi, alcuni più dedicati all'acqua. Quest'area, nonostante sia qualche anno che i più grandi sperano in un grande roller coaster (per il quale bisognerà attendere il 2015), è stata pensata per il divertimento dei più piccoli e per fornire una piacevole occasione di svago alle famiglie.

Disegno di Prezzemolo Land

Disegno di Prezzemolo Land

La data di inaugurazione di Prezzemolo Land avverrà in concomitanza con l'apertura stagionale di Gardaland il 1° Aprile 2014, occasione nel quale a Gardaland sarà attiva anche la deliziosa kermesse in tema col cioccolato Eurochocolate.

Il tema dell'area, come dicevo, sarà medievale e andrà concettualmente (e fisicamente) a sostituirsi all'arena Camelot, con una consistente varietà di giochi acquatici e all'asciutto.
Botti, cannoni, torri, ponti, catapulte e molti altri colorati elementi faranno da cornice ad un maestoso castello che campeggerà sull'intera Prezzemolo Land.
Ad aumentare lo spasso e la magia provvederanno gli acquascivoli, i cannoni d'acqua coi quali bimbi possono spruzzare i “nemici” del castello, o ancora, macchine volanti, colline di sabbia dorata, tappeti elastici sui quali saltare e tanto altro!
Apertura, dicevamo, accompagnata dall'ormai famoso Eurochocolate: evento dedicato al cioccolato, in arrivo direttamente dalla tradizione perugina che durerà fino al 13 Aprile, periodo nel quale il parco sarà aperto dalle 10:00 alle 18:00.

Gardaland Uovo di Pasqua Limited Edition

Gardaland Uovo di Pasqua Limited Edition

La rassegna di quest'anno, essendo in prossimità delle festività pasquali, si intitolerà “A passo d'uovo”, in onore del dolce di cioccolato più celebrato in Italia. A tal proposito gli ospiti potranno partecipare a un concorso a premi che avrà come protagonista un maxi Uovo di cioccolato. Slurp! Inoltre, in vendita solo all'interno del parco, l'uovo di pasqua di Gardaland!
Insieme alle imperdibili attrazioni, saranno presenti anche irresistibili sculture, laboratori, mercatini, iniziative ludico-didattiche e giochi in tema col cioccolato. Un’esperienza imperdibile per vivere con una nota di golosità il divertimento che solo Gardaland sa regalare.
Non ci rimane che attendere l'apertura del parco numero 1 d'Italia per vedere il tutto con i nostri occhi!

...Per una vacanza al Lago di Garda...

Chiaramente il successo di Gardaland non è da legare esclusivamente alla sua capacità di rinnovarsi nel tempo, ma anche alla vicinanza a una meta turistica di assoluto appeal come il lago di Garda.

Lago di Garda

Lago di Garda

Storia, cultura del benessere termale, locali per il divertimento dei più o meno giovani, enogastronomia, paesaggi suggestivi, città bellissime e rinomate come Lazise, Sirmione, Peschiera del Garda e Desenzano del Garda offrono ormai da tempo un'occasione straordinaria ai turisti di abbinare una piacevole gita al parco divertimento (oltre a Gardaland spiccano i vari Movieland, Canevaworld, Parco Natura Viva e Parco-Giardino Sigurtà ) e alla visita di un territorio così ricco.

Nell'epoca di internet è sempre più facile riuscire a organizzare brevi vacanze o weekend fuori porta sapendo bene quali posti visitare, potendo contare sui feedback di altri turisti e sui consigli di blogger esperti. È questo il caso di viaggievolilowcost: un neo blog molto curato e in rapida evoluzione nel quale i prodotti turistici, più o meno noti, vengono trattati con grande sensibilità, attenzione e dovizia di particolari, al fine di suggerire agli utenti valide idee per una vacanza originale e ben organizzata. Condizione essenziale per un sito di viaggi ben riuscito!

Consigliamo quindi la visita e l'utilizzo di questo blog così come la prenotazione di un fantastico pacchetto a Gardaland per toccare con mano tutte le novità 2014!

Un Tuffo nella Storia dell’Acquario di Genova

March 10, 2014 | By | No Comments

Un'avventura all'Insegna dei Grandi Numeri!

L'Acquario di Genova viene inaugurato nel 1992 in occasione dell'Esposizione Internazionale Specializzata Genova '92 - Colombo '92, un'iniziativa nata per celebrare il 500° Anniversario della Scoperta del'America.
La progettazione dell'Acquario trae origine dalla collaborazione tra due architetti geniali: l'italiano Renzo Piano e lo statunitense Peter Chermayeff, specializzato nella progettazione di acquari. Nel 1998 si procede con l'ampliamento e per l'occasione è stato utilizzato lo scafo di una nave denominata Nave Italia.
Situato nell'antico porto di Genova, con i suoi 10.000 metri quadrati di estensione, le sue 71 vasche, e circa 1.300.000 visitatori annuali, quello di Genova è il secondo acquario più grande d'Europa ed il primo in Italia.

Acquario di Genova

Background del sito Ufficiale dell'Acquario di Genova

L’Acquario offre al pubblico la più rilevante esposizione di biodiversità acquatica in Europa con  più di settanta ecosistemi presenti.
Gli animali ospitati sono tantissimi, oltre 6.000!
600 specie diverse popolano questo mondo, distribuiti nelle tante vasche, in grado di contenere circa 6.000.000 litri d'acqua!

Una Panoramica dell'Acquario...

Un percorso studiato ad hoc fa letteralmente “immergere”, fin da subito, il visitatore negli habitat delle innumerevoli creature che popolano i nostri mari e oceani: squali, delfini, pinguini, foche e pesci di ogni forma e colore accompagnano il visitatore alla scoperta del mondo marino e della sua sconfinata biodiversità.
Gli ambienti marini, fedelmente ricostruiti, danno la possibilità ai visitatori attenti, agli studiosi e agli amanti della natura di scoprire i segreti della vita sottomarina e di capire quanto la conoscenza di questo mondo sia fondamentale per salvaguardarlo.
Le guide e gli esperti durante il percorso rispondono a domande e curiosità dei visitatori su lamantini, squali, delfini, foche e tanto altro ancora.
Una delle zone più coinvolgenti e apprezzate di questo acquario è sicuramente la vasca tattile, qui è possibile entrare in contatto diretto con creature affascinanti e misteriose come le razze.

Porto Antico Genova

Vista Panoramica sul Porto di Genova

Una volta al mese l'Acquario propone ai bambini di età compresa tra i 7 e i 13 anni un'esperienza unica nel suo genere: la possibilità di passare un'intera notte accanto alla  vasca degli squali. La  Notte con gli Squali  offre la possibilità di osservare il mondo marino da un altro punto di vista, in questo modo si possono scoprire le abitudini notturne di questi affascinanti predatori. Per esempio non tutti sanno che gli squali dormono con gli occhi aperti!

Notte con gli Squali

Una Volta al Mese la Straordinaria Esperienza della Notte con gli Squali

L'Acquario di Genova non finisce qui! Gli ambienti riprodotti sono dei veri e propri habitat, specifici ecosistemi nel quale possiamo trovare un'ampia varietà di animali coesistere riproducendo lo spettacolo della natura. Anche oltre il mondo marino! Possiamo ammirare la struttra dell mondo della Biosfera o l'ambiente Foresta dei colibrì: nel primo, giardino botanico in miniatura, è possibile osservare nel loro habitat ed in piena libertà farfalle, anfibi e rettili; nella foresta invece si possono ammirare degli splendidi esemplari di colibrì!

Nel Luglio 2013 è stato inaugurato il fantastico Padiglione dei Cetacei che è diventato la principale attrattiva per tutti gli appassionati, soprattutto per chi ama i delfini!

Non solo Divertimento ma anche Impegno Sociale

Dal 1995 l'Acquario è gestito dall'importante gruppo privato Costa Edutainment, società attiva nell'ambito culturale italiano con la mission di trasmettere il valore dell'educazione utilizzando il canale dell'intrattenimento... Parco divertimento sì, ma con lo sguardo volto anche all'impegno sociale e culturale.
A tal proposito è nata nel 2003 la Fondazione Acquario di Genova, sostenuta nei suoi progetti anche dall'Unione Europea, che attraverso lezioni, mostre tematiche, distribuzione di materiale informativo e svariate iniziative desidera educare il grande pubblico dell'Acquario al rispetto del mondo marino.

Mitica, Meravigliosa, Magica… Miragica!

March 3, 2014 | By | No Comments

Se Gardaland è il parco divertimenti di riferimento del Nord Italia, Mirabilandia del Centro-Nord e Magicland del Centro Italia. Qual è il parco di riferimento per il Sud Italia?
Probabilmente la domanda è mal posta perché il meridione italiano è molto vasto. E allora questo speciale primato lo dividerei tra due Parchi Divertimenti:
Etnaland, il parco divertimento in tema col mondo preistorico a Belpasso, in provincia di Catania, è il principale parco del Sud-Ovest italiano.
Miragica, il Parco Tematico di Molfetta, in provincia di Bari, è potenzialmente un ottimo parco i cui sviluppi meritano molta attenzione se consideriamo che è nato nel vicino 2009 e che, a detta di molti fan, è stato sottoutilizzato.
Proprio di Miragica, della sua storia e delle sue attrazioni vorrei parlare in questo post.

Il parco Miragica è stato inaugurato il 3 Aprile del 2009 su iniziativa della società Alfa Park di Brescia, specializzata nel settore dei parchi divertimenti, operante anche a Roma con il parco Magicland.

Samy, la Mascotte di Miragica

Samy, la Mascotte di Miragica

Nel cuore di una regione che ha un trend turistico in forte crescita, Miragica sorge vicino a molte splendide mete turistiche, a metà strada tra le meraviglie del Gargano e quelle del Salento. La posizione di questo parco divertimenti è a mio modo di vedere molto interessante e non solo perché trovo la Puglia una stupenda regione in cui andare in vacanza ma perché è importante che un parco possa fondersi col territorio circostante, rendendo il soggiorno dei turisti il più piacevole possibile. D'altronde cosa sarebbe Gardaland senza il Lago di Garda o Mirabilandia senza la Riviera Romagnola?

Miragica: terra di giganti

La tematizzazione del Parco si può ben comprendere dallo slogan stesso di Miragica: “terra di giganti”. Una scenografia smisurata composta da alcuni oggetti di dimensioni improbabili rende ai turisti la sensazione di essere minuscoli ospiti del parco.

La Scenografia di Miragica

La Scenogragia Gigantesca di Miragica

La superficie globale dell'area è di circa 78.000 metri quadrati ed è occupata da attrazioni e iniziative di spettacolo molto variegate tra loro, per un'offerta al pubblico completa e soddisfacente.

Le attrazioni di Miragica

Senzafiato

Il Launched Coaster prodotto dalla ditta Intamin è probabilmente l'attrazione più avveniristica del parco. Capace di raggiungere gli 80 Km/h in poco più di 2 secondi.

Girabugia

Disk'O Coaster della ditta Zamperla nel quale gli ospiti, seduti su disco roteante vengono oscillati lungo un percorso Coaster

Per Bacco

Girabugia Miragica

Girabugia Miragica

Un'immancabile torre a caduta, della Zamperla, alta 47 metri. Qui i passeggeri vengono issati per poi essere lasciati cadere dalla cima della torre. Un'ottima occasione per osservare il panorama... E per spaventarsi! 😉

Scatola Magica

Un cinema 4D con 50 posti nel quale le poltrone si muovono coinvolgendo appieno lo spettatore

Spaccatempo

Spinning Coaster della Zamperla contraddistinto da curve repentine e bruschi saliscendi

Miragica Magic Show

Gran Teatro nel quale si susseguono grandi spettacoli di intrattenimento, magici e di illusionismo.

Volapiano

Una sorta di giostra evoluta nel quale al posto dei classici cavallucci ci sono aeroplanini, pensata per il divertimento dei più piccoli

Mangiabiglie Miragica

Il Mangiabiglie di Miragica

Mangiabiglie

Percorso a bordo di gommoni circolari che girano su loro stessi per via di una corrente d'acqua turbinosa

Strozzagorgo

Tipico percorso sui tronchi nel quale i passeggeri vengono impietosamente innaffiati. 😀

Condor

Thrill Flat Ride realizzata dalla Huss, alta più di 25 metri, nel quale 7 navicelle da due posti per 4 bracci roteano vorticosamente. Sconsigliato agli stomaci deboli.

80 anni e non sentirli! L’Incredibile Storia dell’Acquario di Cattolica

February 25, 2014 | By | No Comments

L'Acquario di Cattolica, sito in una delle principali città della Riviera Romagnola, si estende su una superficie di oltre 110.000 metri quadrati  con percorsi guidati e tematici pensati per rendere agevole ed intuitiva la visita ai suoi ospiti. L'acquario permette, con le sue 100 vasche espositive, di scoprire e interagire con oltre 3.000 esemplari di 400 specie diverse ospitate, il tutto con una particolare attenzione all'habitat di riferimento degli animali.
Non tutti sanno che l'ambiente in cui sorge questo celebre acquario, il più grande dell'Adriatico, ha una storia affascinante, lunga quasi 80 anni.

Lo Squalo dell'Acquario di Cattolica

Lo Squalo dell'Acquario di Cattolica

La storia dell'Acquario di Cattolica, o meglio, della sua location, ha origine negli anni '30, precisamente nel 28/6/1934, data in cui fu inaugurata per la prima volta la struttura architettonica.

L'Acquario che attraversa il 900

Nei primi anni '30, in piena epoca fascista, la Direzione Generale dei “Figli degli Italiani all'Estero” commissionò a un architetto Romano di nome Clemente Busiri Vici il compito di progettare una colonia marina nei pressi di Cattolica dedicata ai figli degli italiani residenti all'estero.
E' molto interessante specificare che il complesso architettonico in questione portava grandi elementi di innovazione, secondo i dettami stilistici e concettuali del futurismo italiano, ispirandosi al dinamismo e alle forme di navi, aerei, sommergibili e idrovolanti.
Ad avvalorare la tesi secondo cui il tema architettonico fosse estremamente all'avanguardia si ricorda che il Manifesto dell'Aeropittura futurista, punto di riferimento di questa corrente artistica incentrata sul dinamismo del volo, fu redatto nel vicino 1929 da alcuni dei principali esponenti del futurismo italiano.
“Le Navi”, appunto, è il nome che fu dato al complesso e tuttora è identificativo dell'Acquario di Cattolica.

Dettagli della Colonia Figli Italiani all'Estero

Dettagli della Colonia Figli Italiani all'Estero

Dopo la Grande Guerra, periodo nel quale la colonia fu adibita a ospedale militare, “le navi” riprende la loro funzione originaria cambiando nome in “Colonia Marina G. De Michelis”.
Negli anni del boom economico italiano la società Maraldi di Cesena progetta una lottizzazione dell'area e nel 1963 ne ottiene l'approvazione, in linea con il piano regolatore di Cattolica, demolendo parte degli immobili e realizzando nei pressi della colonia alberghi e appartamenti.
A metà degli anni ’70 la colonia marina passa al proprietario attuale, la Regione Emilia Romagna che ne affida la gestione al Comune di Cattolica. Dieci anni più tardi, a metà degli anni '80 si procede a una nuova destinazione della struttura per “Centro Internazionale Giovani Le Navi”, polo studentesco di vacanza per giovani provenienti da tutta Europa, gestita dalla Cooperativa LE NAVI di Cattolica dal 1993 al 1997.
Nel 1997 lo stesso comune di Cattolica si fa promotore di un ambizioso progetto consistente nella trasformazione del complesso in un parco tematico inerente al mare, costituendo una società di capitale misto, pubblico e privato, di nome Parconavi S.p.A.

L'Acquario oggi

Panoramica dell'Acquario di Cattolica

Panoramica dell'Acquario di Cattolica

Dal 2000 la gestione del parco è stata affrontata seguendo determinate linee guida inerenti lo sviluppo di un prodotto educativo di rilievo scientifico, l'accesso al parco ad un vasto pubblico e il recupero della struttura in senso artistico, senza trascurare i concetti originari di Busiri Vici. Tutto ciò in linea coi concetti forti dell'Edutainment, ovvero dell'incontro tra educazione e intrattenimento: dimensioni imprenscindibili e complementari dell'Acquario di Cattolica.