Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Oltremare

LOVELY BREAKS

July 15, 2014 | By | No Comments

Quante opportunità di vacanza low cost!!!

Partiamo dalla zona più conosciuta d'Italia, meta di tanti visitatori provenienti anche dall'Europa, per quanto riguarda i parchi tematici: il Lago di Garda!
Territorio ricco di opportunità, di proposte turistiche, di strutture ricettive e di luoghi di divertimento.

Offerta Hotel + Gardaland

Offerta Hotel + Gardaland

In primis su tutti spicca Gardaland che dal 1975 è diventato il parco di riferimento numero uno in Italia, che ogni anno si rinnova e propone novità, quest'anno Prezzemolo Land, area dedicata ai bambini con scivoli, tappeti elastici, castelli e giochi d'acqua, per poi completare la visita abbinando l'acquario di Sea Life, non grandissimo ma molto tematizzato e curato!
Il pacchetto include hotel 3 stelle con prima colazione + ingresso a Gardaland valido un giorno a 59.90 € a persona... con solo 5 euro in più si può aggiungere l'ingresso anche a Sea Life Aquarium!

Pacchetto hotel+Sigurtà

Pacchetto hotel+Sigurtà

Una bella mini-vacanza si può costruire aggiungendo tutti gli altri parchi della zona che offrono attrazioni e tematiche differenti: lo zoo safari parco faunistico Natura Viva, il parco acquatico Caneva con la novità 2014: BobFrozen, il parco divertimento tutto dedicato al cinema e all'adrenalina: Movieland, il più tranquillo e rilassante parco giardino Sigurtà.
Pacchetti per tutte le tasche e tutti i gusti a partire da 45.90 €.

Nel nord Italia, per proseguire il giro, si trovano anche pacchetti per zona Torino con la visita allo Zoom, parco faunistico con annessa la stupenda piscina Bolders Beach; il parco Leolandia, dedicato principalmente alle famiglie, in provincia di Bergamo e il famoso Acquario di Genova. Proseguendo verso l'Adriatico troviamo Aqualandia a Jesolo, il parco acquatico che ricorda i caraibi e le lagune dei pirati!

Offerta Aquafan + Hotel

Offerta Aquafan + Hotel

Scendendo nella Riviera Romagnola tutto è divertimento, allegria, mare e relax! Il pacchetto è sicuramente una buona possibilità per costruire la propria vacanza ad hoc, potendo scegliere tra le varie soluzioni alberghiere, aggiungendo anche i bigletti per i combinati tra i vari parchi: Italia in Miniatura, Oltremare, Aquafan, Acquario di Cattolica. Pacchetto 1 notte in hotel + ingresso al parco: 47.90 €.
Raggiungendo il centro Italia si può cogliere l'occasione per visitare la capitale e abbinare la visita di diversi monumenti come i Musei Vaticani e fare un bel giro con il bus turistico del CitySightSeeing. Numerosi i parchi divertimento e tematici tra cui si può scegliere di trascorrere le

Bio Parco + Hotel

Hotel + Bio Parco

giornate... Nel cuore di Roma si trova il BioParco, lo zoo più antico d'Europa, dove gli animali vengono curati e protetti e dove si possono trascorrere ore in completo relax  tra la natura, alloggiando presso uno degli hotel convenzionati, con un pacchetto di 45.90 €. In zona più defilata si trova invece il parco acquatico Hydromania con tanti scivoli e piscine, andando invece verso sud troviamo Zoomarine, il famoso parco di Torvaianica, dove si può assistere agli spettacoli dei delfini, pinnipedi, pappagalli, ma anche giochi d'acqua e roller coaster; proseguendo al di fuori di Roma, in direzione Valmontone si può visitare il meraviglioso mondo di Rainbow Magicland e infine dal 24 luglio aprirà al pubblico il nuovissimo Cinecittà World, parco tematico con tante attrazioni e spettacoli molto particolari, dedicati principalmente a rivivere il fascino del cinema, presto on line anche su Parchigratis.it!

Perché in Riviera Romagnola ci si diverte!

May 2, 2014 | By | No Comments

Sole, mare, divertimento, locali notturni e una meravigliosa tradizione culinaria! La Riviera Romagnola risulta essere da tempo un prodotto turistico di sicuro appeal e per nulla carente per quel che riguarda i parchi divertimento. Proprio qualche settimana fa su un articolo de Il Sole 24 Ore si stimava che nei tre mesi “caldi ma non troppo” maggio, giugno e settembre il 40% del movimento turistico romagnolo fosse direttamente riconducibile ai parchi divertimento.

Fuochi d'artificio per la Notte Rosa nella Riviera Romagnola

Fuochi d'artificio per la Notte Rosa nella Riviera Romagnola

Parallelamente al classico Mirabilandia, merita una doverosa riflessione l'ascesa del mondo Costa Edutainment sullo scenario romagnolo, nell'ottica di un'espansione oculata del Network dei parchi gestiti, tra i quali spicca il blasonato Acquario di Genova.
I Top Park romagnoli gestiti sono infatti Aquafan, Acquario di Cattolica, Oltremare e Italia in Miniatura.
L'obiettivo di Costa Edutainment è quello di valorizzare la varietà dell'offerta proponendo soluzioni diverse, che riescano a coinvolgere più target diversi passando dal puro svago all'intrattenimento educativo.

Il parco più conosciuto è probabilmente Aquafan a Riccione, più incentrato sul divertimento delle piscine, sulle hit musicali da movida romagnola e sulle irrinunciabili emozioni che sanno regalare gli acquascivoli.

Gli scivoli di Aquafan

Gli scivoli di Aquafan

Italia in Miniatura a Viserba di Rimini ha senza dubbio tutti i crismi del parco tematico. L'Italia in scala è sempre e comunque un richiamo per i turisti curiosi, oltre a essere un approccio divertente per i bambini alle prime armi con la geografia.
L’Acquario di Cattolica e Oltremare di Riccione, in linea con la filosofia dell'edutainment, principio fondante del gruppo genovese, consentono al pubblico di vivere attivamente le meraviglie della natura e del mare, attraverso esperienze che suscitano l’amore, il rispetto e la consapevolezza per le risorse del pianeta. Il successo di questi è riconducibile anche alla capacità di instaurare rapporti di collaborazione con istituzioni, scuole e operatori turistici del territorio.

Alcune delle Novità 2014 nei parchi della Riviera Romagnola

Il mondo dei delfini: gestione e addestramento

Con l'ausilio di una lezione multimediale, gli scolari possono capire quanto impegno occorre per accudire al meglio i delfini in un habitat sorvegliato e tutte le buone pratiche da mettere in atto nelle fasi di vita del mammifero: dall'addestramento alla riproduzione.

Oltremare + Acquario di Cattolica

L’Acquario di Cattolica e il Parco Oltremare di Riccione si uniscono in un'unico conveniente pacchetto che dà modo di visitare entrambe le strutture a un prezzo vantaggioso, per un' offerta ludico-didattica completa e una panoramica ampissima degli animali ospitati!

Steve Aoki ad Aquafan

Steve Aoki

Steve Aoki, prossimo concerto ad Aquafan

Tanto per rendere l'idea di quanto Aquafan sia emblematico del modo divertente di vivere la Movida Romagnola, ecco il 1° Giugno il concerto del Dj Steve Aoki che senz'altro richiamerà al parco acquatico un consistente numero di giovani pronti a scatenarsi al ritmo di Electro House!

Italia in Cosplay

Il 15 Giugno torna a Italia in Miniatura la divertente rassegna Cosplay! Che il binomio travestimento-parco fosse vincente lo sapevamo e ne avevamo già parlato per Gardaland e allora eccovi servita la compagnia dei BHC Cosplayer e dei personaggi di manga e cartoni in genere pronti a sfilare, farsi fotografare e cantare al karaoke le colonne sonore dei cartoon più amati!

Parco Oltremare di Riccione: Incontro Indimenticabile!

April 14, 2014 | By | No Comments

Agosto 2013. Dopo anni di sogni a occhi aperti e passione sfrenata verso i delfini, decido che è giunto il momento di accontentare il mio desiderio e prenoto l'esperienza privata al parco di Oltremare: incontra il delfino.

Delfini Oltremare

Delfini Oltremare

Per gustarmi appieno il tutto, decido di trascorre un paio di giorni nella riviera romagnola e di cogliere l'occasione per visitare anche il più famoso Aquafan, il parco acquatico più cool d'Italia. Valuto così un pacchetto su parchigratis.it che comprende notte in hotel con colazione e ingresso ai parchi! Per quanto riguarda invece il mio incontro, decido di prenotare l'ultimo appuntamento delle 17.00, un'ora prima della chiusura del parco, per concludere con la ciliegina sulla torta la mia visita a Oltremare.

Mi reco all'Oltremare di Riccione in mattinata, il parco tematico che va a completare il più esplosivo Aquafan nella mia vacanza costruita ad hoc,  andando oltre al puro divertimento degli scivoli con percorsi didattici, foreste preistoriche, filmati sulla nascita della Terra, rapaci, creature marine e i simpatici delfini. Chi non ricorda anche la famosa pubblicità di Ulisse delfino curioso?

Spettacolo delfini Oltremare

Spettacolo delfini Oltremare

Oggi Ulisse è grande ed è diventato papà di un bel delfino di nome Zeus, avuto insieme alla simpatica Cleo. Babbo e figlio convivono molto bene. Dopo un po' di tempo trascorso in vasche divise, perché entrambi maschi, separazione necessaria anche per vedere la reazione del padre, che invece è apparso da subito curioso ma non aggressivo nei confronti del piccolo. Zeus si diverte molto ad emulare le gesta dei genitori e degli altri tursiopi e sta diventato proprio bravo a fare tutte le esibizioni e i tuffi, proprio come i grandi!

Per la stagione 2013 il parco ha inaugurato un musical dedicato alle avventure rivisitate di Peter Pan che si intitola “l'isola che non c'era” e già dall'ingresso si viene accolti dai simpatici  personaggi che rendono più allegro e pittoresco tutto il contesto.

Isola che non c'era

Isola che non c'era a Oltremare

Nonostante il visibile calo di ingressi e qualche angolo che avrebbe bisogno di rinnovamenti, Oltremare rimane sempre un parco affascinante. Entrare nella splendida cupola dove viene racchiusa la foresta di Darwin, ispirata al periodo preistorico con tanto di piante e alligatori abbinati alle fedeli riproduzioni dei dinosauri; ammirare i meravigliosi voli dei rapaci o lasciarsi trasportare dagli spettacoli dei disegni di sabbia, fino a giungere alla stupenda Laguna di Taras dove vivono, giocano e si esibiscono gli immancabili delfini.
Dopo aver girato per tutto il parco, aver visto gli spettacoli e aver mangiato e bevuto a dovere, vado sulle gradinate per assistere all'ultimo spettacolo della giornata, sapendo che poi mi aspetta una meravigliosa esperienza!

Così tra musica, applausi, tuffi, spruzzi e capriole termina il fantastico e magico spettacolo dei delfini, dopodiché la laguna si svuota e tutti sono invitati ad uscire... tranne le tre persone che hanno prenotato per incontra il delfino! 🙂

Laguna Oltremare

Laguna Oltremare

Ci accoglie una delle istruttrici che ci fa entrare a bordo vasca, ci istruisce un po' sulla mezz'ora che seguirà, dicendoci che i delfini sono creature molto intelligenti, che le creature presenti a Oltremare sono nate tutte in cattività e sono abituati al rapporto con l'uomo e che, emulando i genitori fin da piccoli, imparano a fare le evoluzioni e i tuffi, partecipando man mano anche agli spettacoli. Ci spiega che sono mammiferi che hanno bisogno di molti stimoli per non andare in depressione e non annoiarsi, per questo ogni giorno gli addestratori oltre a nutrirli e a prendersi cura di loro insieme ai biologi, li fanno giocare.

Ci dice poi di non accarezzare il delfino vicino agli occhi perché oltre a non conoscerci, potremmo dargli fastidio alle orecchie, che altro non sono che due buchini, e di non accarezzarlo nella sommità del capo, dove è presente lo sfiatatoio che gli serve per respirare... Tra tutti gli abitanti della Laguna, ci fa arrivare proprio il piccolo Zeus, così carino e giocoso.

incontra il delfino

Billie Jean corona il suo sogno

A turno ci fa avvicinare all'acqua e finalmente l'emozione si sprigiona del tutto quando le mie mani toccano la sua pelle. Avevo immaginato tante volte la consistenza dell'epidermide, ma non pensavo fosse così morbida e liscia, ricorda vagamente la superficie dei canotti 😀

L'esperienza è stata molto intensa e originale, il tempo è volato tra qualche prova da addestratrice, qualche carezza e alcune fotografie che hanno immortalato per sempre quel fantastico momento!

I parchi della Riviera Romagnola ripresi dai droni…

October 23, 2013 | By | No Comments

Il divertimento come non l'hai mai visto!

Famosi in tutta Italia, e non solo, i parchi che costellano la Romagna, rendendola un polo d'attrazione e di divertimento senza limiti, non finiscono mai di stupire.
Da Sud a Nord ogni parco ha le sue bellezze e prerogative per soddisfare la voglia di svago e allegria di grandi e piccini.

Li conosciamo bene: si passa dai parchi acquatici con scivoli e piscine, a quelli tematici dedicati al mare e alla natura, dai parchi che ti portano in mondi da favola a quelli per conoscere le bellezze artistiche del mondo, dagli animali esotici alle montagne russe… il divertimento in Riviera Romagnola ha mille modi di essere praticato.

In esclusiva, nell'estate 2013, il team di sorvolare.it, agenzia che realizza fotografie e riprese dall'alto con l’utilizzo di droni radiocomandati, ha fatto un viaggio in questo universo dei parchi divertimenti davvero unico nel suo genere.

I droni sono piccoli velivoli che viaggiano guidati da un pilota a terra attraverso un radiocomando; su questi vengono montati video e fotocamere professionali ultraleggere che scattano e riprendono, sempre controllate da terra .
Grazie a questa moderna tecnologia di volo è possibile offrire una visuale del tutto nuova dei luoghi e delle attrazioni che ci circondano. Con i droni, infatti, lo staff dell'agenzia ha volato su tutta la costa romagnola, da sud a nord, per catturare le immagini dei parchi in un modo mai visto prima.

Seguiamoli anche noi in questo percorso che si snoda sulle ali della meraviglia!

Il primo parco che incontriamo non passa inosservato: ci troviamo a Riccione e gli inconfondibili scivoli blu ci dicono che stiamo sorvolando su Aquafan, uno dei più grandi e famosi parchi acquatici d'Europa che si fa notare non solo per le sue attrazioni innovative e mozzafiato, ma anche per le grandi piscine e per gli eventi che vengono organizzati di giorno e di notte quando si trasforma in discoteca con schiuma party da migliaia di presenze e ospiti e dj internazionali.

foto parco Aquafan dall'alto

Aquafan visto dal drone

Subito vicino troviamo un altro parco molto affascinante ma di diversa tipologia: si tratta di Oltremare, parco tematico dedicato al mondo marino e alla natura, con percorsi didattici che esplorano l’universo sottomarino e le sue forme di vita.

foto drone oltremare

Oltremare dall'alto

Nello scatto aereo è ripresa la grande arena dei delfini, dove questi docili mammiferi nuotano e si mostrano in tutta la loro abilità, facendo spettacoli ed acrobazie emozionanti di cui i bambini vanno pazzi.

Proseguendo il nostro viaggio arriviamo a Rimini, dove incontriamo la Ruota Panoramica, che da due anni in estate svetta sul porto e offre una vista esclusiva sulla costa.

Ruota rimini dall'alto

La ruota panoramica e la costa di Rimini viste dal drone

Dalle sue cabine puoi provare l'ebbrezza di vedere la Riviera dall'alto, proprio come se stessi sorvolando con un drone!

Poco distante troviamo Italia in Miniatura, il famoso parco tematico dove è possibile scoprire tutte le bellezze architettoniche e i monumenti d'Italia riprodotti minuziosamente in miniatura.

vista dall'alto italia miniatura

Italia in Miniatura vista dall'alto

Lasciamo alle spalle Rimini e raggiungiamo Atlantica, un parco acquatico che si trova a Cesenatico e si estende su un’area di oltre 100mila mq, offrendo scivoli, piscine ad onde, zone per bambini e tanta animazione e giochi d’acqua.

foto dall'alto Cesenatico Atlantica

Il parco acquatico Atlantica

Concludiamo il nostro volo in località Mirabilandia, dove accanto al noto parco dei divertimenti si trova lo Zoo Safari Adventure, un bioparco dedicato agli animali dove è possibile incontrare e vedere da vicino oltre 450 animali di 40 specie.

safari-ravenna

Zoo Safari Ravenna

Se vuoi conoscere altre avventure dello staff di sorvolare.it e dei suoi droni iscriviti al canale Youtube e resta aggiornato su tutti i video realizzati con riprese aeree: un punto di vista unico ed emozionante, mai visto prima!

Tanti simpatici amici mammiferi per i parchi tematici…

September 11, 2013 | By | No Comments

Nel corso degli anni, girando e visitando i parchi divertimento più famosi d'Italia, mi sono reso conto che in molti di questi la fanno da padrone gli animali, che attirano sempre tanti visitatori, tra grandi e piccini. In particolare i delfini sono tra i mammiferi più amati e ricercati; sarà per il loro simpatico muso, perché sembra sempre che sorridono, sarà perché sono abili nuotatori ed imparano così in fretta i salti e le capriole che gli vengono insegnati, fatto sta che per molti parchi sono l'attrazione numero1.

Delfini che passione!

Delfini che passione!

Al di là dei numerosi delfinari che si sono susseguiti nelle località marittime italiane, che sono andati via via scomparendo, al di là di tutta la polemica che gira intorno a questo business, voglio pensare che ormai tutti i delfini che vivono e crescono nei parchi tematici sono nati in cattività e quindi si trovano a loro agio nelle vasche a loro dedicate, dove sono circondati da veterinari ed addestratori che li curano, li rispettano e li amano.
E' anche per questo motivo, un po' come gli animali domestici, che la loro vita è migliorata, scongiurando malattie e fame, per questo si è alzata anche l'età media della loro esistenza, è il caso di Pelè, la delfina tursiope che ha compiuto 49 anni, originaria della Florida, si trova al parco di Oltremare da quando è stato inaugurato nel 2004 e gode di ottima salute, partecipando ancora attivamente agli spettacoli. Il delfino più famoso del parco di Riccione è Ulisse, come si può dimenticare il delfino curioso nato nel settembre 1997 da mamma Candy e babbo Bravo. Ora ormai adulto da un po' di anni, capo branco della vasca, con la sua compagna Blue ha dato alla luce Zeus, un bel maschietto che ha ormai 3 anni e che già da tempo rallegra grandi e piccini insieme agli altri compagni nella Laguna di Taras.

Zeus e mamma Blue

Zeus e mamma Blue

Proseguendo per lo stivale si raggiunge un altro parco tematico ed acquatico, che propone sia attrazioni come scivoli, piscine e roller coaster, sia spettacoli di animali diversi, tra cui pappagalli, foche e i simpatici odontoceti, stiamo parlando di Zoomarine, a Torvaianica alle porte di Roma.

Mamma Leah e la piccola Roma Thai

Mamma Leah e la piccola Roma Thai

Quest'anno in marzo è nata la prima delfina della capitale e per questo chiamata inizialmente Roma. La piccola, dopo un parto particolare poiché nata di testa anziché di coda (come avviene di solito nei delfini) gode di ottima salute, con i suoi 15 kg è stata la gioia di mamma Leah e papà King, oltre che di tutto lo staff che segue da vicino gli esemplari del parco. Successivamente Zoomarine ha deciso di dare la possibilità ai suoi fans di scegliere il nome della delfina attraverso un sondaggio ed è stata "battezzata" come Thai!  🙂
Anche il parco più famoso famoso d'Italia, Gardaland, aveva dedicato un'area ai delfini, il Pala blu che fino ad inizio 2013 ha ospitato Betty, Robin e la piccola Mia, ma per decisioni interne si è preferito chiudere l'attrazione e trasferirli all'Acquario di Genova, dove è stata costruita un'apposita vasca colorata di blu per proteggere i delfini dai riflessi dei raggi solari, progettata dal famoso architetto Renzo Piano. I visitatori dell'acquario potranno così osservare i delfini a 360°, entrando in un particolare tunnel che l'attraversa.
Non solo tursiopi tra le "mascotte" dai parchi di divertimento, al parco faunistico Natura Viva, in provincia di Verona, località Bussolengo, quasi ogni mese nascono cuccioli di razze differenti e anche rare, che oltre ad assicurare il proseguimento di specie che sono a rischio estinzione, attirano tanti visitatori per la loro dolcezza e simpatia.

Panda rosso codina arrotolata

Panda rosso codina arrotolata

L'animaletto simbolo di Natura Viva è il panda minore, detto panda rosso, un simpatico orsetto dal manto marrone-rossiccio, col muso più chiaro striato di bianco, che nel parco ha trovato un nuovo habitat dove riprodursi in sicurezza ed armonia, tra conifere ed alberi di bambù, di cui è ghiotto, che riproducono gli ambienti in cui era solito vivere, come le zone montagnose e le foreste temperate della Cina e dell'Himalaya.
Una caratteristica di questo panda è che dorme di giorno e mangia di notte, quindi spesso lo potrete trovare disteso "a pelle di leone" su un bel ramo di un albero, dove di solito preferisce coricarsi, mentre con la sua lunga coda si copre gli occhi per non percepire la luce e dormire beatamente!

Panda Rosso che dorme su un ramo

Panda Rosso che dorme su un ramo

Che altro dire, non resta che iniziare le visite dei parchi ed incontrare tutti questi simpatici mammiferi 🙂

La Riviera dei piccoli: i parchi che piacciono ai bambini

June 20, 2013 | By | No Comments

Rimini e la Riviera Romagnola sono stati i primi in Italia a puntare sui parchi tematici e del divertimento. Piccoli grandi gioiellini che hanno fatto la storia del divertimento all’italiana e che hanno reso speciale la vacanza di tanti bambini che sono venuti al mare in Riviera.

Sopravvissuti a tutte le crisi questi parchi del divertimento sono spesso simbolo di un territorio ma soprattutto di uno stile di vita, di sano divertimento ridanciano. Sono entrati nell'immaginario collettivo grazie anche alla comunicazione in tv o attraverso il film. È questo il caso di Italia in Miniatura, nel quale Jerry Calà girò una mitica scena di Rimini, Rimini, oppure Fiabilandia, sempre a Rimini, che ha ospitato per tanti anni il King Kong originale del film degli anni ’70, e parchi più nuovi come San Marino Adventures e Oltremare.

Italia in Miniatura

parco tematico rimini italia miniatura

parco tematico rimini italia miniatura

Si spiega da solo. Qui a 5 chilometri a nord del centro storico di Rimini si trovano ben 270 riproduzioni di “pezzi” d’Italia. Roma, Venezia (con il Canal Grande che si può addirittura navigare), la torre pendente di Pisa e ancora Milano e tutti i simboli dello stivale.

85 mila metri quadri tutti da percorrere per imparare in un solo giorno i monumenti e le curiosità sulle città. 500 mila le persone che ogni anno lo scoprono, 30 milioni di visitatori da quando ha aperto i battenti nel 1970.

È un parco perfetto per passare una giornata in famiglia, con tanti spazi dedicati ai bambini che con un colpo d’occhio potranno assimilare il maggior numero d’informazioni possibili sulla geografia italiana, divertendosi… oltretutto! Oggi nel parco non ci sono solo i monumenti ma tante altre cose che parlano d'Italia, come le abitudini e gli stili di vita.

Particolarmente simpatica è la scuola guida interattiva, per piloti dai 6 ai 12 anni! Una lezione teorica, con tanto di cartone animato che spiega le regole della strada, e una lezione di pratica a bordo di macchinine parlanti (15 in tutto). Poi dopo aver parcheggiato la macchina, si ritira la patente, naturalmente.

Molto carineanche la Torre Panoramica con 8 molgolfiere che si alzano sino a 10 metri d’altezza e la Monorotaia che da 6 metri d’altezza percorre un giro di 700 metri.

Per gli amanti del brivido ci sono le Canoe, dei tronchi d’albero scavati per percorrere un bel tour acquatico di 500 metri, con tanto di salto finale. Amatissimo dai bambini Pinocchio, un viaggio dentro navette lungo un percorso che riprende la vicenda del bimbo burattino. Il Luna Park della scienza e ancora la fionda meccanica Sling Shot, il Pala Play Station 3 spazio riservato agli amanti dei videogiochi e tanto altro.

Fiabilandia

Parco giochi per bambini Rimini

Parco giochi per bambini Rimini

Si trova tra Rimini e Riccione e rimane aperto da Pasqua a novembre. 150 mila metri quadri di puro divertimento in stile fiabesco. Per questo motivo è particolarmente indicato per i bimbi più piccoli. Già a 3 anni ci si può divertire un bel po'.
Anche Fiabilandia può considerarsi uno dei parchi del divertimento storici, non solo in Romagna ma in Italia. È stato aperto, infatti, nel 1965.

Tutto il parco (che ha forma circolare) si sviluppa intorno ad un lago centrale, il lago Bernardo, da qui poi si aprono i tre grandi temi del parco, ossi: il tema orientale, il tema medioevale e quello western.

Ma sono le fiabe le vere protagoniste, tra tutte le attrazioni segnaliamo: La valle degli gnomi (dentro la quale si viaggia sopra dei bruchi), Il castello di mago Merlino (dove si possono realizzare le pozioni)  e La baia di Peter Pan dentro il teschio dei pirati. Tra le new entry Capitano Nemo adventures, uno spinning coasters.

Interessantissimo il cinema interno, Il cinema 4D, apprezzatissimo dai visitatori.

Oltremare

Riccione parco didattico Oltremare

Riccione parco didattico Oltremare

È il parco della natura. 110mila metri quadri di spazi dedicati alla natura ma soprattutto ai mondi marini. Si trova a Riccione ed è il delfinario più grande d’Europa. Diversi percorsi didattici pensati per i bambini e per i grandi che potranno scoprire le diverse fasi evolutive del pianeta nel quale viviamo, partendo dal mitico Big Bang.

Aria, acqua, fuoco e terra, ad ogni elemento il suo percorso. A Oltremare, inoltre, è presente una mostra interattiva dedicata alle invenzioni di Archimede.

Quest'anno, poi, è stata introdotta una novità: le storie di sabbia, con l'artista Gabriella Compagnone che modella la sabbia facendo apparire e scomparire delle figure, sotto le sue mani.

La natura al centro con i pappagalli dei tropici che si diletteranno in uno spettacolo di voli: Tropicali.E ancora L' isola che non c’era, un musical di Elena Rocchetti e naturalmente il super classicone: lo spettacolo dei delfini e tanti altri spettacoli con gli animali. A Oltremare sarà possibile incontrare i delfini e partecipare alle sessioni di addestramento degli animali più intelligenti.

San Marino Adventures

Bisogna lasciare i confini nazionali per avventurarsi in questo parco. È il parco avventura più grande della Riviera Adriatica e può contare su diversi percorsi con difficoltà crescenti. Passaggi sui ponti a decine di metri d’altezza, imbragature, cavi e carrucole. Una vera e propria avventura stile Indiana Jones.

18 percorsi, 7 per bambini e 11 per adulti e ragazzi più sportivi e temerari. Interessante la Carrucola panoramica (un lancio nel vuoto a 60 chilometri orari su 250 metri) e ancora Il percorso nero inferno (addirittura a 18 metri d’altezza) e ancora le arrampicate sulle pareti, l’addestramento dei marines. Wi-fi e aree attrezzate per picnic completano il quadro.

OLTREMARE presenta le novità 2013

June 18, 2013 | By | One Comment

Sand Art di Gabriella Compagnone

Sand Art di Gabriella Compagnone

Tante affascinanti novità 2013 quest'estate ad Oltremare, non vedo l'ora di vederle tutte!!!
Una tra le più affascinanti è sicuramente la Sand Art della giovane Gabriella Compagnoni, già famosa per aver partecipato alla finalissima di Italia’s Got Talent ed aver collaborato con grandi aziende tra cui Eni, United colors of Benetton, Bialetti ecc…

La giovane di Terni mostrerà la sua Arte ed il suo talento nel grande teatro IMAX di Oltremare con lo show "Storie di Sabbia", dal 29 Marzo al 15 Settembre 2013. Saranno messe in scena  favole realizzate da piccoli granelli di sabbia, animate sulle meravigliose note musicali di Oltremare.

Oltremare L'Isolachenoncera

L'Isolachenoncera

Una novità per adulti e bambini è il Musical “L'Isola Chenoncera”, dove famosi artisti che metteranno in scena balli e canti interamente dal vivo, naturalmente travestiti dai personaggi della favola come Peter Pan, Capitano Uncino e Trilly!
La nuova attrazione di Oltremare offre un divertente intrattenimento per grandi e piccoli che vogliono rilassarsi e godersi uno spettacolare Musical... prima di proseguire alla scoperta di questo magico parco, pieno di sorprese ed interessanti novità.

La visita a Oltremare riserva altre sorprese e vi sorprenderà,

Oltremare Magici Incontri

Oltremare Magici Incontri

soprattutto i bambini, con i "Magici Incontri", che accompagneranno gli ospiti per tutta la giornata al Parco, infatti, quando meno te l'aspetti, i personaggi delle favole più incredibili appariranno al vostro fianco, portando ancora più allegria e divertimento nel parco.

Inoltre, oltre al meraviglioso spettacolo dei rapaci, che sfrecciano sulle teste incuriosite di migliaia di spettatori, planando dolcemente sulle mani degli addestratori, da quest'anno sarà possibile ammirare il "Volo dei Tropicali", dove bellissimi pappagalli variopinti che si lanceranno in divertenti voli acrobatici e simpatiche scenette!!!

Volo dei Tropicali

Volo dei Tropicali

Non mancheranno comunque le famose attrazioni come lo Show dei Delfini, Il Mulino del Gufo, Pianeta Terra, Darwin La Valle Perduta ecc..
Ricordo tra le novità del 2012 Pianeta Scienza, un allestimento dedicato alle innovazioni di Archimede che ha incuriosito migliaia di persone, soprattutto scuole e bambini desiderosi di apprendere e conoscere.

Oltremare è un parco didattico divertente pieno di attrazioni fantastiche ed interessanti, ideale per famiglie con bambini, ma anche per adulti che vogliono trascorrere una giornata in totale relax!!  La stagione 2013 è "Oltre" ogni aspettativa!!!!!!! 🙂

Offerte Romagna Hotel + Parchi di Divertimento

May 15, 2013 | By | No Comments

La Riviera Romagnola propone una vasta gamma di parchi di divertimento tra cui scegliere, da quelli acquatici a quelli tematici, dai più adrenalinici a quelli più naturalisti.
Navigando su internet si possono trovare diverse offerte, quelle che abbiamo trovato più interessanti sono i pacchetti per trascorrere un week end o una vacanza in zona Rimini/Riccione e dintorni, che includono già un ingresso al parco di divertimento a partire da 51,90 € a persona!

Offerta Aquafan + Hotel

Offerta Aquafan + Hotel

Da sottolineare anche la possibilità di fare combinati tra i parchi, per avere un pacchetto divertimento completo!
Aquafan, Oltremare e Italia in Miniatura sono i parchi più famosi e tutti danno la possibilità con un unico biglietto di rientrare al parco almeno un altro giorno!
Non vedo l'ora di immergermi nella "movida" e nel divertimento della Romagna!!!

Parco Didattico…un grande impegno!

February 6, 2013 | By | No Comments

Progetti ed Attività Educative

In Italia sono circa 13 i parchi considerati Faunistici e Didattici tra i quali, in ordine di realizzazione, Natura Viva sul Lago di Garda dal 1968, l’Oltremare di Riccione nel 2004, Zoomarine a Roma nel 2005 e SeaLife Gardaland Aquarium nel 2008.
Attualmente i parchi zoologici si caratterizzano per la loro importante funzione di centro di educazione naturalistica ed ambientale per bambini e ragazzi, si impegnano nella ricerca scientifica e nella conservazione della biodiversità.

Natura viva – Centro tutela Specie Minacciate

Natura Viva Educazione

Natura Viva, Progetti di Tutela Ambientale

Fondandosi sul principio per cui “Il progresso nella conservazione dipende dallo sviluppo della comprensione da parte del pubblico delle relazioni che intercorrono tra le specie, ambiente e azioni umane” (Parco Natura Viva) se inizia sin da bambini la riuscita sarà sicuramente più efficace.

Il parco Natura Viva a tal proposito trasmette questo modello di comportamento attraverso la spiegazione e la dimostrazione, ma anche facendo intervenire i visitatori nella realizzazione di progetti di conservazione.

Un esempio pratico di ciò che un parco didattico può proporre, sono i Progetti dedicati principalmente alle Scuole oppure per ai singoli bambini come “Il pomeriggio alla scoperta degli animali” dove sono previsti incontri con gli animali educati all’interazione, durante i quali i piccoli preparano merende per gli animali, creano loro ripari per imparare a prendersi cura della natura.
Naturalmente per stimolare i bambini alla visita, sono previsti giochi a tema, come ad esempio la zoomimica, ovvero le imitazioni delle posture degli animali.

I progetti realizzati dedicati alle scuole, dall’infanzia fino alle superiori, si concentrano sull’educazione naturalistica ed ambientale attraverso percorsi e laboratori guidati nel mondo naturale in modo giocoso, anche attraverso l'utilizzo di materiali di origine zoologica.

Per i ragazzi delle superiori l’approccio è più tecnico-scientifico, l’obiettivo è quello di fornire anche informazioni sulla gestione del parco, oppure corsi formativi estivi finalizzati verso una sensibilizzazione alla professione scientifica.
La Valigia del Viaggiatore Consapevole” colui che rispetta la Natura e gli animali, è un progetto realizzato per comprendere il perché è vietato il commercio dell’avorio oppure il trasporto dei coralli.
Alla fine del percorso educativo sono previsti test sempre attraverso divertenti presentazioni, come ad esempio analizzare e controllare le valigie di altri viaggiatori meno informati.

Oltremare di Riccione, tanti pesci e non solo...

Pianeta Scienza

Piattaforme Interattive all'Oltremare

Dal 2010 il parco Oltremare di Riccione collabora con il Centro Studi Cetacei, iniziativa che si inserisce all’ interno di un programma di conservazione e ricerca, principio su cui si basa questo grande progetto didattico.
Il Parco divertimento Oltremare possiede un Dipartimento Didattico Scientifico dedicato alla produzione ed elaborazione del materiale educativo dotato nei Laboratori, i quali oltre a fornire informazioni importanti affrontano temi legati alle emergenze ambientali, come ad esempio la mostra esposta nel 2010 “Energeticamente” realizzata dal gruppo LaREA-ARPA del Friuli Venezia Giulia, sulla riduzione degli sprechi e l’ottimizzazione dell’ efficienza energetica.

Il parco Oltremare ospita continuamente gite scolastiche dedicando loro programmi personalizzati in base all’età, partendo dalla ricerca di uno sviluppo sostenibile delle energie rinnovabili per i più piccoli, ad insegnamenti più pratici ad esempio le strategie di utilizzo di tecniche di marketing non convenzionali che riguardano il caso “Aquafan” per i ragazzi delle superiori.

Zoomarine, il Parco Acquatico Ecologico

Il Parco di Torvaianica (Roma) nasce come parco acquatico, successivamente all’aspetto ludico unirà quello educativo, infatti attualmente è uno tra i parchi d’Italia attento ai problemi ambientali ed ecologici, oltre ad essere il primo costruito nel centro Italia.
Una testimonianza importante è il progetto Parchi nel 21esimo secolo: Coinvolgimento del Pubblico nella conservazione della natura ed organizza tour guidati da biologi ed addestratori, per scoprire da vicino le caratteristiche ed i comportamenti dei singoli animali, seguiti quotidianamente dal personale qualificato del parco.
Il rapporto stretto tra educazione e gioco sono i principi fondamentali sui quali si basano i programmi e le attività destinate ai più piccoli, imparare giocando perché conoscere è il primo passo per salvaguardare l’ambiente ed i suoi animali.
Il Laboratorio SensorialeEsplorare con i sensi’, è uno dei progetti destinati ai bambini più piccoli, nel quale l’apprendimento avviene attraverso le capacità sensoriali, ad esempio attraverso giochi come “comprendere la differenza del guardare rispetto al semplice vedere con la memorizzazione degli oggetti” (Zoomarine) oppure una volta bendati, riconoscere attraverso il tatto gli oggetti proposti.
Il supporto materiale di queste attività è completo e ricco, infatti il parco stesso consegna a tutte le scuole un CD didattico interattivo oltre alla presenza costante del personale addestrato durante i percorsi educativi.

Progetti Didattici per Bambini e Ragazzi

Progetti Didattici per Bambini e Ragazzi

SeaLife Gardaland Aquarium...

Sea Life è l’acquario costruito accanto a Gardaland, conosciuto in tutto il mondo data la sua presenza sia in diverse zone d’Europa sia negli Stati Uniti.
La particolarità di questo parco marino è l’impegno e l’interesse verso la salvaguardia dei nostri mari e propone attività didattiche per bambini e ragazzi al fine di divulgare la concezione del rispetto verso l’ambiente e chi lo abita.

SeaLife

Vasche Interattive a Sea LIfe Gardaland

Naturalmente come tutti i parchi didattici organizza proposte dedicate principalmente alle scuole ma anche percorsi per tutti i bambini, come ad esempio le per scoprire e conoscere da vicino gli animali, osservare in diretta il personale addestrato mentre nutre gli animali oppure partecipare direttamente al progetto rivolto alla tutela delle balene.

.

Perchè tanti parchi divertimento…

February 5, 2013 | By | No Comments

Le origini del parco divertimento

Luna Park

Il classico Luna Park

Il primo luna park nasce nei primi anni del novecento ed è stato considerato l’antenato del Parco Divertimentoattuale.
Il parco divertimento per eccellenza è quello di Disneyland negli Stati Uniti, inaugurato negli anni cinquanta.
L’elemento che distingue e caratterizza il parco divertimento dal luna park è l’ambientazione,    l’atmosfera “fantastica, magica e incredibile” di un mondo immaginario lontano dalla realtà.

Dal punto di vista tecnico si differenziano perché le attrazioni del luna park sono mobili e trasportabili, sempre racchiuse all’interno di una area ma con ingresso libero.
Nel corso degli anni il concetto di parco divertimenti si amplia fino ad essere concepito non solo per l’infanzia e famiglie, ma anche per adolescenti e adulti, desiderosi di salire nelle famosissime ed adrenaliniche montagne russe!

Gardaland anni 70

Gardaland nei primi anni '70

Infatti solo negli anni settanta in Italia, con il boom turistico di massa si considera l’idea di realizzare complessi tematici dedicati a tutte le fasce d’età, ne è un esempio Gardaland inaugurato nel 1975.
I principali parchi divertimento iniziano a essere una destinazione turistica dalla seconda metà degli anni ottanta, questo fenomeno impose ai parchi nuovi ampliamenti e conseguenti importanti investimenti.
Tuttavia, gli anni in cui il concetto di parchi divertimento, dove trascorrere l’intera giornata e non poche ore come al luna park, devono ancora arrivare…

Parco e Turismo

In base a quanto già affermato, possiamo dire che “le montagne russe sono le attrazioni simbolo dei parchi di divertimento, sia per la loro imponenza, sia per la loro capacità di attrazione verso una grande fascia di ospiti” (wikipedia).

MagicMountain Gardaland

MagicMountain a Gardaland

Non stupisce infatti che sia stato proprio Gardaland ad installare il primo grande roller coaster in Italia, il Magic Mountain nel 1984.
Il turismo italiano esclusivamente collegato ai parchi divertimento, tarda ad arrivare e lo stesso Gardaland, fino alla prima metà degli anni novanta, viene inserito come tappa all’interno di viaggi organizzati da operatori turistici.
Il parco quindi era meta di chi turisticamente si trovava già in zona, oppure di chi poteva visitare il parco in una giornata per poi ritornare a casa.
Nel 1994, il principale parco italiano stipendia più di 500 dipendenti nella bassa stagione e circa 1000 in alta.
Questi numeri riportano una idea del flusso di visitatori in quegli anni.
Naturalmente il boom turistico di massa per eccellenza è stato quello della Riviera Adriatica dei primi anni sessanta, dove anche qui i principali parchi divertimento vengono inseriti all’interno di un itinerario turistico organizzato….

In Riviera Romagnola nella sola provincia di Rimini...

Non è casuale che i primi parchi a tema della riviera romagnola nascono esclusivamente per famiglie e bambini, come ad esempio Fiabilandia inaugurata nel 1965 a Rimini e l’Italia in Miniatura nel 1970.
Tra gli anni sessanta ed ottanta la riviera è meta turistica di numerosissime famiglie italiane e straniere, questo porta inevitabilmente l’esigenza di incrementare e diversificare l’offerta per un numero di visitatori più ampio, ma soprattutto di tutte le età.
Chi andava al parco però lo faceva perché si trovava già a Rimini per le vacanze e non per entrare esclusivamente al parco.
Attualmente il flusso di visitatori, ma soprattutto i veri turisti dei parchi divertimenti (coloro che soggiornano per un periodo di almeno una notte in un luogo di vacanza) sono aumentati notevolmente, ad esempio Gardaland nel 2009 ha raggiunto i 3.250.000 milioni di presenze.
La vacanza ora si concentra nel parco divertimenti e nelle sue attrazioni.
Solo in Emilia Romagna esistono ben 15 parchi tra quelli tematici, didattici, acquatici, delfinari ed avventura.

kamika1

Acquascivolo Kamika all'AcquaPark di Caneva

Una posizione importante la ricoprono i Parchi Acquatici.
Dopo l'invenzione statunitense nel 1976 dell'acquascivolo, gli anni ottanta vedono in Italia la nascita dell'Aqua Paradise di Canevaworld a Lazise sul Lago di Garda e dell' Aquafan di Riccione nel 1987, “è la struttura nel suo genere più famosa in Europa, sebbene tecnicamente non fosse una novità per l'Italia, la struttura è stata probabilmente la prima a riscuotere grande successo.”
Questo si deve essenzialmente all'ottima scelta del bacino di utenza ed anche all'iniziale pubblicità indiretta che ottenne il parco ospitando, sul finire degli anni ottanta, trasmissioni televisive popolari”. (wikipedia)
Ovviamente la sede a Riccione ha contribuito al successo, ma anche le numerose e continue iniziative come l’idea di prolungare l’apertura fino a mezzanotte e nel 1988 ha fondato la disco Walky Cup, che divenne sede fissa di Radio Deejay.

Parchi Didattici

Nella provincia di Rimini, sono essenzialmente due i Parchi Didattici che nei primi anni del 2000 associano la salvaguardia del mare e dei suoi abitanti alla parte più ludica come lo spettacolo dei delfini.

Oltremare Scuole

All' Oltremare con la Scuola

I due parchi sono l’Oltremare di Riccione e l’Acquario di Cattolica, quest’ultimo decisamente più didattico che ludico.
Oltre a quelli già menzionati, attualmente in Italia ci sono altri parchi marini didattici, come ad esempio l’Acquario di Genova, inaugurato nel 1992 e quello di Torvaianica (Roma) Zoomarine, nel 2005.
In particolare lo Zoomarine è nato inizialmente come parco divertimenti acquatico, con piscine, scivoli giostre per bambini, la montagna russa acquatica, per poi consolidarsi come struttura polivalente, infatti è uno dei diversi parchi d’ Italia ad essere “un centro di ricerca, tutela e conservazione”, ne è una testimonianza il progetto in collaborazione con diverse strutture europee durato tre anni sui “Parchi nel 21esimo secolo: Coinvolgimento del Pubblico nella conservazione della natura”.

Oltre ad aver ricevuto diversi riconoscimenti come nel 2009, quale primo Parco italiano ad essere stato dichiarato Giardino Zoologico, propone un' interazione guidata per conoscere da vicino delfini, pappagalli, foche, sotto l'attenta supervisione di addestratori e biologi.

In conclusione, l’evoluzione storica e tematica inizia con i primi anni del novecento dal semplice luna park, sostanzialmente un complesso di giostre indipendenti con proprie casse, per poi divenire un’area racchiusa con un unico ingresso, “la porta di un mondo fantastico”, il parco divertimenti odierno è motivo di spostamento per più di 2.800.000 visitatori all’ anno.

.