Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Tutto Quello che Dovete Sapere sullo Zoom di Torino!

February 13, 2014 | By | No Comments

Manca poco all'apertura stagionale di uno dei parchi zoologici più moderni e spettacolari d'Italia: lo Zoom di Torino, il quale aprirà al pubblico il 1° Marzo.
Quali sono le sue caratteristiche? Che esperienze offre ai suoi visitatori? Quali animali popolano il bioparco? Quali novità sono previste per la stagione 2014? Oggi spero di esaurire tutti i vostri dubbi su questo parco.

Tigre Zoom Torino

La Tigre dell'Habitat Sumatra

Per cominciare, occorre dire che lo Zoom di Torino è tutt'altro che uno zoo. Se pensate di vedere la classica tigre in gabbia, intristita per la gioia dei visitatori, vi state sbagliando di grosso!
Nato nel vicino 2009, con un'area di interesse di circa 160.000 metri quadrati, lo Zoom di Torino si può considerare un parco zoologico recente e - cosa molto importante - in costante evoluzione: molte delle aree habitat in cui vivono gli animali sono estremamente recenti e molti altri lavori di ampliamento sono previsti per i prossimi anni. Questo grazie all'ausilio di due top partner specialisti nella progettazione di parchi zoologici: Rasbach Architekt e Rain Forest.

Zoom ha l'ambizione di diventare il punto di riferimento per quel che concerne la biodiversità delle specie animali, è un bioparco di nuova concezione, con l'obiettivo di far conoscere e difendere le specie a rischio, sostenere la ricerca, avendo a cuore le tematiche ambientali.
Emblematico, a tal proposito, il claim nel loro sito: “Conoscere per conservare. Conservare per conoscere meglio.”, dal quale si capisce quanto, a Torino, intendano educare i visitatori circa gli animali e i suoi habitat e quanto, questo approccio, possa essere fondamentale per proteggere le razze a rischio di estinzione.

Gli Habitat dello Zoom

Gli habitat dello Zoom di Torino svolgono il duplice compito di lasciare gli animali negli ambienti a loro congeniali e di coinvolgere maggiormente lo spettatore, immergendolo nella natura incontaminata.

Lemure Zoom Torino

Uno dei Lemuri dello Zoom di Torino

Madagascar. Una passeggiata tra lemuri, tartarughe giganti, pellicani, fenicotteri rosa tra rocce calcaree e baobab

Serengeti. Un'immancabile savana da girare a piedi, concentrata in 15.000 metri quadrati, nel quale si possono incontrare giraffe, antilopi, gazzelle, struzzi, zebre, marabù, impala e tanti altri erbivori e volatili africani

Fattoria dei Baobab. Una vera e propria fattoria con peculiari casette con tetti di paglia nel quale è possibile stare a contatto dromedari, suricati, lama, buoi ed altri mansueti animali domestici

I Rapaci di Petra. Un'occasione unica per ammirare i volteggi fieri e maestosi di svariate specie di rapaci tra i quali aquile, poiane, falchi, gufi e avvoltoi

Sumatra. Un'ecosistema che si estende su una superficie di 10.000 metri quadrati nel quale ammirare i siamanghi, primati famosi per le particolarità canore. Altre zone dell'habitat sono occupate da cervi, antilopi, istrici, gru, anatre e oche variopinte.; tra bambù e sabbia grigia. Da Sumatra è anche possibile accedere all'emozionante habitat delle tigri

La Baia dei Pinguini. Attraverso una vetrata è possibile vedere i pinguini nuotare sott'acqua in un habitat curato nel dettaglio, con tanto di fine sabbia e grandi massi. Questa meraviglia si chiama Bolder Beach ed è ispirata all'analoga spiaggia sudafricana. Qui è possibile rilassarsi, nuotare vicino agli animali, noleggiare lettini e ombrelloni o godersi la cascata centrale: una vera e propria oasi di relax!

La Spiaggia Bolder Beach allo Zoom

La Spiaggia Bolder Beach allo Zoom

Il parco zoologico organizza anche attività mirate con l'ausilio di esperti biologi e ornitologi al fine di calare gli ospiti nella vera natura, per fare vivere gli habitat citati sopra al pieno delle loro potenzialità!

Le Novità del 2014

Nella zona Serengeti, a metà Marzo, sarà possibile imbattersi in un nuovo sensazionale protagonista. Il suo nome è Freddy, ha 28 anni, pesa 2 tonnellate ed è un rinoceronte bianco! Una delle specie maggiormente a rischio al giorno d'oggi.

Rinoceronte Bianco Zoom Torino

Freddy, il Rinoceronte Bianco arrivato allo Zoom di Torino

La casa di Freddy consisterà in una struttura ad hoc con temperatura media di 18° gradi, costruita seguendo meticolosamente i requisiti minimi per il benessere animale. A rendere più confortevole il soggiorno contribuiranno: un “letto” costituiti di corteccia di pino una zona outdoor di sabbia e fango da condividere con zebre e antilopi, rami da mangiare e tronchi sui quali grattare la spessa pelle.

Lo Zoom di Torino, così come altri fantastici parchi divertimento italiani, è partner di parchigratis.it, il portale dedicato al mondo dei parchi divertimento col quale puoi prenotare:

  • ingresso allo Zoom Torino,
  • pernottamento in un hotel vicino,
  • colazione in hotel

a partire da soli 49,90€ a persona, con lo speciale offerta Zoom Torino + Hotel.

Submit a Comment