Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Incredibile giornata: Rainbow Magicland “tutto per me” :)

May 2, 2013 | By | No Comments

Una giornata da ricordare...

So che non ci crederete, ma attraverso le solite conoscenze di amici di amici 🙂 ho avuto la fantastica possibilità di visitare il parco di Valmontone in un giorno d'inverno, quando il parco era chiuso al pubblico!
Era il 27 dicembre 2011 e Magicland quell'anno aveva aperto i battenti per la prima volta, con un buon successo, chiudendo la sua prima stagione con 721.000 presenze.

ll Direttore Commerciale di Rainbow Magicland, Gianluca Gentilotti, ci ha accolto alle porte del parco, che, nonostante fosse chiuso, regalava quell’atmosfera di magia che lo caratterizza.

Magicland in una giornata d'inverno

Magicland in una giornata d'inverno

Non so se sia stato per l’imponenza delle tematizzazioni o per merito della giornata di sole che ormai si avviava all’imbrunire creando magiche ombre o grazie agli ultimi raggi che battevano sul lago centrale e sul paesaggio circostante, ma tutto sembrava davvero surreale, come se fossi entrata in un mondo parallelo.

Le varie strutture tutte molto tematizzate, lo Shock che si stagliava nel cielo, il Castello di Cagliostro e il fantastico Castello di Alfea all'orizzonte, tutto il paesaggio che lo circonda e le attrazioni che si srotolano intorno al lago, rendevano suggestivo ogni scorcio di questo parco, che visto da tutte le angolazioni possibili, regalava visuali meravigliose. O almeno questa è stata la mia impressione...

Lo Shock al tramonto

Lo Shock al tramonto

Nonostante il breve giro di visita, mi è sembrato di essere una vip con ingresso esclusivo e grazie a questo fantastico impatto, ho deciso che avrei dovuto vedere il parco nel clou e sono tornata poi l'estate successiva, per provare tutti i giochi e deliziarmi di tutti gli spettacoli… Magicland, con i suoi 600.000 mq di grandezza e le 36 attrazioni, è un parco non può certamente deludere!

Gita a Magicland primavera 2013

Gita a Magicland primavera 2013

Intervista col... Direttore Commerciale

Durante la mia visita invernale, mi erano sorte alcune domande e curiosità che avrei voluto sottoporre al direttore e alla fine del 2012, attraverso le solite conoscenze :), ho anche avuto la fortuna di poter scambiare alcune battute col il sig. Gentilotti, che ha cordialmente acconsentito a rispondere ad alcune domande...

⦁    Cosa l’ha spinta ad accettare il posto di Direttore Commerciale di Magicland quando era ancora in costruzione?

- "Era da oltre dieci anni che si parlava della nascita del nuovo Parco di Valmontone e sin dall’inizio ho intuito le grandi potenzialità che poteva avere, per la collocazione… Vicino a Roma e nell’asse Roma - Napoli… E per l’impronta fortemente basata sulla tematizzazione che la Proprietà voleva conferire al Parco; era chiaro che c’erano tutti i presupposti per ottenere grandi soddisfazioni".

⦁     Da dove nasce la scelta del nome?

- "Inizialmente il Parco doveva chiamarsi ‘Terra Magica’, poi con l’avvento nella compagine societaria del Gruppo ‘Rainbow’, titolare dei marchi Winx, si arrivò alla decisione di chiamarlo ‘Rainbow Magicland’, ma tengo a precisare che non è il Parco delle Winx’."

Bel sole a Magicland

Bel sole a Magicland

⦁    Cosa la spinge a credere così fortemente in questo progetto?

- "Sono le potenzialità di crescita che mi portano a credere fortemente a questo progetto.  Rainbow Magicland è vicinissimo a Roma, che insieme a tutto il Lazio, conta oltre 6.000.000 di abitanti e un incoming turistico tra gli 11 e i 14 milioni di persone da tutto il mondo; come ubicazione è il Parco più vicino per il centro - sud Italia, oltre al fatto di essere una “novità” nel panorama dei Parchi Tematici".

⦁    E’ ottimista per quanto riguarda il futuro di questo parco? Ci sono altre novità in serbo per i visitatori?

- "Il mio ottimismo lo si può evincere dalle argomentazioni fornite nella precedente risposta circa il potenziale di crescita; quanto alle novità siamo l’unico Parco che ha presentato, per la stagione 2013, 4 nuove attrazioni e 5 nuovi spettacoli, oltre ad una particolare attenzione al perfezionamento di quanto già esistente; il voto medio riscontrato dalle nostre customer satisfaction nel 2012 è stato di 8,7 su 10, per la stagione in corso puntiamo a superare il 9 su 10".

⦁    Qual è, a suo parere, l’attrazione più accattivante ed interessante?

- "A mio parere non è la singola attrazione ad essere “accattivante ed interessante”, direi piuttosto che è la tematizzazione di tutto il Parco e i 10 spettacoli in 5 teatri a rendere unico questo Parco".

E come dargli torto, Rainbow Magicland non finirà mai di stupirmi!!!

.

Submit a Comment