Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Un SuperNerd per Parchidivertimento.it

January 21, 2014 | By | No Comments

Occhiali SuperNerd

Occhiali SuperNerd

Salve, mi presento: sono SuperNerd.
Sono nato e vivo a Cesena, ho 26 anni e sono un appassionato di parchi divertimento, video-giochi, giochi di ruolo, internet e Blog in generale.

Sono molto contento di poter scrivere per questo Blog e spero di dare un buon contributo per quel che riguarda le informazione e le tematiche che affronto.
Mi ritengo un fan dei parchi divertimento un po' atipico. La mia passione per quel che concerne i parchi è genuina e solida fin da quando ero bambino ma credo di avere una mia peculiarità rispetto ad altri iscritti a forum, blogger e copywriters su internet: cerco sempre di essere oggettivo! E non farmi trascinare troppo dall'euforia del momento. Che non manca!

Il Parco più emozionante visitato? Forse non ci crederete, o forse mi prenderete in giro, ma il parco in cui mi sono più spaventato è stato Fiabilandia! Chi ha presente il parco non può far altro che riderci su o biasimarmi, ma fatto sta che una volta mi persi alla gita delle elementari e girai da solo in cerca della maestra per un'ora!

Fiabilandia

Fiabilandia

Avevo appena visitato il Castello di Mago Merlino coi miei compagni di classe che, per intenderci, era un'attrazione imperdibile per il Parco di Rivazzura di Rimini: un vero e proprio must per un bambino di 8 anni. Evito di dirvi che già in quel momento ero un po' in apprensione: non ero certo un cuor di leone! Uscito dal castello magico seguii spensierato e svagato il resto della scolaresca che si stava dirigendo verso il Brucomela.

Il Brucomela, per chi non lo sapesse, sebbene un po' infantile, era una tipologia di montagne russe poco vorticosa tematizzata a bruco.

Il Brucomela di Fiabibilandia

Il Brucomela di Fiabilandia

Fatto sta che, arrivato al Brucomela, mi resi conto che stavo distrattamente seguendo un'altra compagnia! I miei compagni erano nei pressi del Galeone Pirata, un'attrazione che per ovvi motivi non riesco a descrivervi, che consisteva in una colorata nave in legno ampiamente tematizzata con personaggi della tradizione piratesca, prendendo, a mio modo di vedere, ispirazione dal mito di Peter Pan.

L'ansia della sgridata da parte della maestra per essermi perso è stata più forte dell'adrenalina delle attrazioni vorticose di altri parchi. La vita...

Submit a Comment